ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùHotellerie

A Rosewood la gestione del leggendario Hotel Bauer a Venezia

Dopo una ristrutturazione pluriennale, lo storico hotel riaprirà, nel 2025,con almeno 110 camere, una rinnovata offerta enogastronomica, area piscina e benessere e uno spazio retail di lusso

di Laura Cavestri

2' di lettura

Rosewood Hotels & Resorts è stato scelto per gestire il leggendario Hotel Bauer a
Venezia, in Italia. Di proprietà dello sviluppatore immobiliare SIGNA Prime Selection, l’hotel si trova nello storico sestiere di San Marco, tra il Canal Grande e Piazza San Marco, a due passi dal Ponte di Rialto. La proprietà si aggiunge alla preziosa collezione di Hotel e Resort di lusso Rosewood e rappresenta un significativo ampliamento dell'attuale portfolio europeo.

La ristrutturazione

Costruito originariamente nel 1880, l’Hotel Bauer sarà oggetto di una ristrutturazione pluriennale a partire da novembre 2022 quando chiuderà per riaprire come Rosewood Hotel Bauer nel 2025.
Il noto architetto veneziano Alberto Torsello e il gruppo di interior design Bar Studio guideranno i lavori di ristrutturazione, curando il progetto in ogni dettaglio, restaurando la struttura già esistente e integrando nuovi elementi architettonici. Saranno oggetto di restauro: la facciata originale, la grande scala a chiocciola e molti elementi interni che fanno parte del ricco passato della proprietà.
L’intero progetto di restauro poggia sulla volontà di rinnovare significativamente l’hotel in termini di sostenibilità e ad ottenere tre certificati: il Green Pass, CasaKlima e Leed Gold.

Loading...

«Siamo entusiasti di crescere in Europa con questa importante struttura in una città così magnifica eamata come Venezia – ha dichiarato Radha Arora, presidente di Rosewood Hotels & Resorts e co-chief development officer –. Considerato il nostro portfolio siamo onorati di aver l’opportunità di ristrutturare e valorizzare molti edifici storici in tutto il mondo, e siamo incredibilmente grati che Rosewood sia stato scelto per contribuire a dare nuova vita all’hotel Bauer».

L’offerta

Rosewood Hotel Bauer disporrà di almeno 110 camere, delle quali oltre la metà saranno suite, alcune signature suite e una suite presidenziale.
L’offerta enogastronomica includerà un ristorante informale e un wine bar al piano terra, un raffinato ristorante tipico veneziano e un bar sul tetto con la tradizionale Altana veneziana. La proprietà ospiterà anche uno spettacolare giardino pensile all’italiana con vista sulla città, una lussuosa struttura benessere e una piscina all’aperto con un bar situato all’ottavo piano. Uno spazio retail di lusso che si estende per circa oltre 3mila metri quadrati sarà integrato nell’esperienza offerta dall’hotel e si troverà sul retro dell’edificio direttamente sull’animata piazza Campo San Moisé,vicino a Piazza San Marco.
«Rosewood è considerato uno dei più rinomati operatori alberghieri al mondo e il nuovo Rosewood hotel Bauer, direttamente sul Canal Grande, rappresenta un progetto straordinario che sarà completato nei prossimi tre anni – ha dichiarato Heinz Peter Hager, presidente di SIGNA Italia –. Questo moderno hotel extralusso – con i suoi ristoranti di eccellenza e un magnifico giardino pensile – è destinato a diventare il nuovo centro di attrazione di Venezia».

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati