progetti retail

A Sydney c’è Parlour X, prima boutique in una chiesa sconsacrata

di Lisa Corva - How to Spend it


default onloading pic

2' di lettura

Comprare un abito fashion nella navata di una chiesa, scegliere un libro in un convento, ordinare un cocktail nell’abside… Possibile? Sì, con i monasteri e le chiese reloaded. Spazi sacri che adesso diventano altro. L’ultimo inaugurato è un albergo, The Jaffa Hotel a Tel Aviv: design e opere d’arte, anche di Damien Hirst, nel convento e ospedale francese dell’Ottocento ripensato da un grande dell’architettura, John Pawson. Anche se i conventi che diventano alberghi di lusso sono un classico italiano, dal famosissimo San Domenico a Taormina, all’Hotel Certosa di Maggiano a Siena.

E i negozi? A Maastricht, c’è un’abbazia benedettina trasformata dagli architetti olandesi Merkx Girod in una grande libreria. E fin qui, niente da dire: ci stanno bene, i libri nelle navate. Ma forse l’esperienza più straniante è quando la chiesa diventa uno store moda. Perché a Sydney, nel super-scenografico Parlour X, si possono comprare abiti di Comme des Garçons e borse di Celine.

«Ho cercato a lungo la nuova sede per la mia boutique, e finalmente l’ho trovata, inaspettata: nell’ex chiesa di St. John, costruita nel 1846 dai primi coloni australiani» racconta Eva Galambos, la proprietaria. «Mi sono innamorata delle finestre-vetrata, intarsiate con motivi della nostra flora e fauna».

A Sidney il tempio del lusso in una chiesa sconsacrata

A Sidney il tempio del lusso in una chiesa sconsacrata

Photogallery12 foto

Visualizza

In Australia, poi, c’è tutto un continente moda che per noi europei è sconosciuto e che vale la pena di espolorare. Che cosa ci consiglia di scoprire? «Ad esempio Maticevski e Christopher Esber: stilisti con cui lavoriamo e di cui siamo orgogliosi di presentare, tra l’altro, anche delle capsule editions, pochi capi in edizione limitata».

E per scoprire Sydney, la splendida capitale sull’acqua? «Per pranzo, vi suggerisco una location straordinaria: Bondi Icebergs, che si affaccia, con la sua piscina a bordo d’acqua, su una delle spiagge più famose del mondo, Bondi Beach appunto. E un indirizzo speciale per cena, Catalina Rose Bay Restaurant, un ristorante su palafitte sul mare. La cucina di Sydney vi stupirà». Qui, down under, di fronte all’oceano, non solo il cibo, tutto è piacere: la luce, la natura, e il poter scegliere abiti e accessori in un’eterna primavera.

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...