AnalisiL'analisi si basa sulla cronaca e sfrutta l'esperienza e la competenza dell'autore per spiegare i fatti, a volte interpretando e traendo conclusioni. Scopri di piùBorsa

A2A corre in scia al settore utility, si punta su una semestrale record

Il titolo della multiutility ai massimi da un anno e mezzo in attesa dei conti che dovrebbero vedere, secondo il consensus, un balzo di utili e margini sopra i livelli pre-Covid

di Cheo Condina

(IMAGOECONOMICA)

1' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor ) A2a corre in Borsa in attesa dei conti semestrali che verranno approvati dal cda venerdì prossimo e che dovrebbero riportare la società guidata da Renato Mazzoncini, a livello di marginalità e di utili, sopra i livelli pre-Covid (cioè meglio del 2019).

In realtà, oggi a Piazza Affari e in Europa (+0,8% lo stoxx di settore) corrono tutti i titoli del segmento utility, anche se A2a spicca con un +2% a 1,82 euro che la ha riportata a un passo dai record di febbraio 2020 e comunque ai massimi da quasi un anno e mezzo. Gli acquisti sulle utility sono alimentati anche dal calo dei rendimenti sull'obbligazionario con gli investitori che a questo punto preferiscono puntare su azioni meno rischiose ma con dividend yield elevati, come appunto A2a piuttosto che Hera, Snam Rete Gas o Italgas.

Loading...

Nel caso specifico di A2A l'attesa è anche per i conti di venerdì per il quale il consensus Bloomberg vede un margine operativo lordo a 673 milioni, in netta crescita rispetto ai 559 milioni del 2020 ma anche se confrontato con i 582 milioni dei 2019. Per quanto riguarda l'utile netto la stima è invece di 188 milioni contro i 154 milioni del 2020 e i 166 del 2019 mentre la posizione finanziaria netta è vista in aumento a 3,76 miliardi contro i 3,47 miliardi di fine 2020.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti