ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùL’intervista

A2A, non è più tempo di fusioni. «Asse con lo Stato per il Sud»

A un anno dalla nomina il ceo Renato Mazzoncini fa il punto sul piano: «Strategia costruita attorno ai pilastri del Recovery fund. Sui rifiuti pronti a infrastrutturare il paese ma servono garanzie»

di Cheo Condina

Renato Mazzoncini (Imagoeconomica)

4' di lettura

«Col nuovo piano industriale al 2030 siamo stati coraggiosi, abbiamo triplicato gli investimenti e portato la macchina al massimo dei giri e nel primo trimestre, che ha avuto numeri straordinari, abbiamo iniziato a cogliere i frutti di una strategia chiara e di un forte commitment ai tre grandi pilastri del Recovery fund, la transizione energetica, l’economia circolare e la digitalizzazione». È passato circa un anno da quando Renato Mazzoncini è stato nominato ad e dg di A2a. Così, questa intervista...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti