AnalisiL'analisi si basa sulla cronaca e sfrutta l'esperienza e la competenza dell'autore per spiegare i fatti, a volte interpretando e traendo conclusioni. Scopri di piùBorsa Bruxelles

Ab InBev corre con la riapertura del dossier Ipo della divisione asiatica

La quotazione da 10 miliardi di dollari era saltata a metà luglio, ma il colosso belga delle bevande alcoliche e non sembra averci ripensato. Lo sbarco a Hong Kong dovrebbe però essere più «leggero», attorno ai 5 miliardi

di Stefania Arcudi

1' di lettura

Anheuser-Busch InBev, il colosso belga delle bevande alcoliche e non, che controlla tra gli altri il marchio americano Budweiser, torna a pensare a una quotazione della divisione asiatica e il titolo festeggia con un rialzo superiore al 4% alla Borsa di Bruxelles e a Wall Street (il titolo è quotato su entrambe le piazze). Secondo i media internazionali, Ab InBev, che a metà luglio aveva fatto saltare i piani per un'Ipo da 10 miliardi di dollari delle attività asiatiche, citando condizioni di mercato all'epoca avverse, avrebbe ripreso in mano il dossier, ma starebbe pensando a una quotazione più «leggera», attorno ai 5 miliardi.

La divisione asiatica Budweiser Brewing Co. Apac (vende in Asia birre come Budweiser, Stella Artois, Corona e Hoegaarden) potrebbe quindi sbarcare a Hong Kong entro fine settembre. Ab InBev, che ha come consulenti per la quotazione JPMorgan Chase e Morgan Stanley, avrebbe già presentato un prospetto alla Borsa di Hong Kong. L'Ipo, secondo le fonti sentite, sarà lanciata ufficialmente la settimana prossima e Budweiser Brewing starebbe lavorando per convincere varie grandi istituzioni a impegnarsi ad acquistare una parte delle azioni come «cornerstone investor». La cautela è comunque d'obbligo e Ab InBev ha fatto sapere che l'operazione resta soggetta a «una serie di fattori e alle condizioni di mercato».

Loading...

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti