L’INCHIESTA

ABC: il Venezuela di Chavez ha finanziato i Cinque stelle con 3,5 milioni

Secondo il quotidiano spagnolo, il governo avrebbe versato la cifra in contanti nel 2010. La consegna con una valigetta Gianroberto Casaleggio a Milano

Incursione in Venezuela, Trump: "Nulla a che fare con il nostro governo"

1' di lettura

Il governo venezuelano di Hugo Chavez avrebbe finanziato il Movimento 5 Stelle italiano nell'estate del 2010 con un finanziamento in nero da tre milioni e mezzo di euro. È quanto riporta in prima pagina il quotidiano spagnolo ABC. Il danaro sarebbe stato consegnato in contanti in una valigetta a Gianroberto Casaleggio attraverso l'intermediazione del console venezuelano a Milano, Gian Carlo di Martino.

Il documento dei servizi venezuelani
ABC pubblica in prima pagina anche lo stralcio di un documento riservato dei servizi venezuelani a cui il quotidiano avrebbe avuto accesso. Secondo ABC il Movimento 5 Stelle non ha mai nascosto la sua posizione di vicinanza al regime di Nicolas Maduro, che all'epoca dei fatti era ministro degli Esteri di Chavez, schierandosi apertamente contro Juan Guaidó, presidente ad interim del Venezuela. Lo scopo delle sovvenzioni di Chavez era di appoggiare un nuovo «movimento anticapitalista e di sinistra nella Repubblica italiana».

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti