Trasferirsi all’estero: per i conti con il Fisco è decisiva la residenza

9/11Fisco e contabilita

Accesso alla pensione

default onloading pic
(© Sigrid Gombert)

L'accesso alla pensione avviene mediante ricorso alla totalizzazione estera. Non è possibile il trasferimento materiale dei contributi accreditati da uno Stato estero ad un altro. I periodi contributivi accreditati in un Paese estero appartenente all'Unione europea possono essere utilizzati in Italia, al fine di perfezionare i requisiti di accesso alle prestazioni pensionistiche. Tuttavia l'importo di pensione che sarà messo in pagamento in Italia, sarà pari agli anni lavorati in Italia sul totale degli anni lavorati complessivamente (cosiddetto prorata). Soltanto nel caso in cui, gli anni contribuiti siano sufficienti al pagamento di una prestazione pensionistica autonoma, si effettuerà comunque il conteggio del prorata al fine di stabilire quale sia la pensione di importo più elevato, che sarà effettivamente messa in pagamento.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti