ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùTrasporto ferroviario

Accordo Alstom-Gruppo Fs per la fornitura di ulteriori 20 locomotori merci

Tutte le locomotive verranno prodotte nello stabilimento Alstom di Vado Ligure (Savona)

di M.Mor.

I punti chiave

  • Le caratteristiche
  • Boccata d’ossigeno per Vado

2' di lettura

Prosegue la collaborazione tra il Gruppo Fs e il costruttore ferroviario Alstom. A Berlino, dove è in corso la fiera Innotrans (tra i più importanti eventi fieristici al mondo dedicati all’industria del trasporto su ferro), il Polo Mercitalia del Gruppo Fs e Alstom firmano un accordo per la fornitura di ulteriori 20 locomotive elettriche Traxx prodotte nello stabilimento di Vado Ligure (Savona). La consegna di queste 20 locomotive è prevista a partire dall’inizio del 2024 e sarà ultimata nel corso dello stesso anno. Le aziende non hanno voluto comunicare il valore della commessa. Il Polo Mercitalia è la business unit del Gruppo Fs che si occupa di trasporto merci e logistica.

Le caratteristiche

Si tratta di 20 unità aggiuntive nell’ambito del contratto firmato a dicembre 2017 da Mercitalia Rail. Alstom ha già consegnato 40 locomotive Traxx, tutte in esercizio commerciale da oltre tre anni. Le locomotive della flotta saranno incluse nel programma di manutenzione completa a cura del Service di Alstom Italia.

Loading...

Queste macchine hanno una particolare caratteristica. La spiega Gianpiero Strisciuglio, amministratore delegato di Mercitalia Logistics: «Per rendere il trasporto ferroviario sempre più sostenibile ed efficiente è fondamentale rinnovare la nostra flotta di locomotori e carri merci. Nell'arco di 10 anni abbiamo previsto l’acquisto di 3.500 carri e più di 300 locomotive di nuova generazione, a minor impatto ambientale elettriche e ibride, tra cui queste 20. Si tratta di locomotive molto innovative perché possono essere equipaggiate per effettuare l’ultimo miglio ferroviario, penetrando direttamente, con un rapido cambio di alimentazione, in aree non elettrificate come i terminal inland (nell’entroterra, ndr) e i porti marittimi, mettendo direttamente in connessione il trasporto ferroviario con altre modalità». Quindi si tratta di locomotori studiati appositamente per promuovere l’intermodalità, in particolare il trasporto combinato nave+treno.

Boccata d’ossigeno per Vado

Tutte le locomotive Traxx, progettate per il mercato italiano, verranno prodotte nella sede Alstom di Vado Ligure (ex Bombardier). Uno stabilimento che vanta un'esperienza di oltre cento anni nella progettazione e costruzione di locomotive, incluse le locomotive elettriche di ultima generazione Traxx ed è un centro di produzione e manutenzione di materiale rotabile e sottosistemi. Un sito storico in cui attualmente operano oltre 400 dipendenti e che, dopo l’acquisizione di Bombardier da parte del gruppo Alstom, è impegnato a consolidare il suo ruolo nelle strategie globali della multinazionale francese.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti