ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùHousing sociale

Ad Orbassano un progetto immobiliare inclusivo per persone con disabilità

Targato Cdp, Compagnia Sanpaolo, Investire Sgr e Cooperativa Giuseppe di Vittorio, il complesso prevede che il 10% degli appartamenti sarà destinato a persone con problemi di disabilità motoria, in particolare con lesioni midollari e patologie neurovegetative

di Paola Dezza

2' di lettura

Cooperativa Giuseppe Di Vittorio, Fondazione Compagnia di San Paolo, CDP Immobiliare Sgr (Gruppo Cassa Depositi e Prestiti) e Investire Sgr (Gruppo Banca Finnat) sono i soggetti che hanno portato avanti la scommessa di una iniziativa di housing sociale a Orbassano con l’obiettivo di progettare spazi condivisi, favorire l'inclusione di persone con disabilità e creare un equilibrio economico per rendere possibile l'applicazione di canoni sociali.

All’interno dell’iniziativa il 10% degli appartamenti realizzati sarà destinato a persone con problemi di disabilità motoria, in particolare con lesioni midollari e patologie neurovegetative (individuati attraverso una selezione con evidenza pubblica).

Loading...

Un progetto di social housing appena inaugurato, primo in Italia con queste caratteristiche, promosso dal “Fondo Abitare Sostenibile Piemonte(FASP)”, il fondo dedicato allo sviluppo di iniziative di social housing sul territorio piemontese partecipato da Cassa Depositi e Prestiti (attraverso il Fondo Investimenti per l'Abitare – FIA) con una quota del 66% e dalle maggiori Fondazioni di origine bancaria piemontesi.

L’obiettivo è quello di garantire il più possibile un ritorno alla normalità realizzando appartamenti come fossero abiti su misura, particolare attenzione è stata posta agli aspetti della sostenibilità ambientale con la progettazione di impianti tecnologici a basso impatto energetico e di soluzioni ergonomiche a favore dei soggetti disabili.

«Il Gruppo CDP, da sempre impegnato per uno sviluppo sostenibile che generi impatti positivi sulle comunità e sul territorio, ha contribuito, insieme alle Fondazioni di origine bancaria e agli altri partner locali, a questa nuova fase di un progetto dal contenuto sociale innovativo. Certamente un ottimo esempio di come le iniziative dei fondi da noi gestiti non si limitino ad offrire residenzialità a prezzi e canoni calmierati, ma puntino a fornire un contributo mirato per un fabbisogno specifico» sottolinea Livio Cassoli, del Team Investimenti FIA e FNAS della Sgr di Cassa Depositi e Prestiti.

Riproduzione riservata ©

  • Paola DezzaCaposervizio Responsabile Real Estate

    Lingue parlate: inglese, francese

    Argomenti: mercato immobiliare, architettura, finanza immobiliare, lifestyle, turismo, hotel e ospitalità

    Premi: “Key player of the italian real estate market” di Scenari Immobiliari

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati