Aiuti al turismo

Addio al bonus vacanze: non saranno riaperte le domande, nè prorogato l’uso

PagoPa aspetta l’ok dell’agenzia delle Entrate per inviare un promemoria all’oltre milione di famiglie che ha scaricato il voucher senza utilizzarlo

di Annarita D'Ambrosio

(New Africa - stock.adobe.com)

3' di lettura

I numeri del Bonus Vacanze sull’app IO sono fermi da un po’ e sono la fotografia del bilancio di questa misura, introdotta con ottimi propositi, utilizzata con entusiasmo lo scorso anno, poi rimasta con il freno a mano tirato, almeno fino ad oggi: 1.885.802 i bonus generati alla data di scadenza del 31 dicembre 2020 per un controvalore economico di 829.431.050 euro; 816.033 quelli sinora utilizzati, meno della metà.

La misura non si può più richiedere

Parte evidentemente da questo dato di fatto la decisione del Governo di non riaprire i termini per le domande, bensì di continuare ad incentivare l’utilizzo da parte di quell’oltre milione di famiglie aventi diritto, che il bonus l’hanno ottenuto ed entro la fine del 2021 possono utilizzarlo. L’aver esteso l’agevolazione alle agenzie di viaggio, e ai tour operator, grazie all’articolo 7, comma 3, del decreto Sostegni bis, per dare un maggior contributo all’obiettivo di rivitalizzare la domanda, non sembra aver impresso l’accelerazione sperata.

Loading...

Per la Fiavet, la Federazione italiana associazioni imprese viaggi e turismo, attualmente solo un cliente su tre prenota con lo sconto di Stato. Non tutte le agenzie ed i tour operator peraltro, va chiarito, accettano la misura. Nessun attore coinvolto nel bonus vacanze, istituito dal Dl 34/2020 in favore delle famiglie con Isee in corso di validità non superiore a 40.000 euro, ha l’obbligo di aderirvi. I cittadini avevano la possibilità di richiederlo, se in possesso di precisi requisiti. Le strutture alberghiere dal 2020, le agenzie di viaggi e i tour operator da ultimo, hanno la possibilità di accettarlo o meno come forma di pagamento, in genere parziale, da parte del cliente.

Nessuna proroga dell’ uso oltre il 31 dicembre 2021

Bocciata anche l’ipotesi di proroga dell’utilizzo, che un emendamento al Sostegni bis voleva portare al giugno 2022. PagoPa, che gestisce l’app IO attraverso la quale passa l’agevolazione, sarebbe intenzionata, dopo l’l’ok dell’Agenzia delle Entrate, ad inviare agli utenti in possesso del bonus inutilizzato un messaggio di notifica che ricorderà loro di sfruttare l’agevolazione entro il 31 dicembre 2021. Basterà?

Cosa può aver scoraggiato i fruitori

Analizzare i possibili motivi dello stop può essere utile. Scaricare il bonus innanzitutto era complesso, sostengono in molti, e la procedura interamente telematica, aggiungiamo, limitava l’utilizzo alla popolazione tecnologicamente attiva, escludendo gli anziani che invece avrebbero potuto essere tra i destinatari privilegiati. Non solo, anche l’individuazione delle strutture dove utilizzarla non era facilitata. Federalberghi ha attivato l’utile sito italyhotels.it. Per il resto su internet, navigando, qua e là, ci sono motori che segnalano le strutture aderenti, ma una maggiore chiarezza sarebbe stata utile. Non solo: una volta riusciti nell’intento di ottenere il bonus, le vacanze, va detto, sono destinate a costare certamente più della somma risparmiata (fino a 500 euro per un nucleo familiare di più di 2 persone) considerando gli spostamenti e le spese per pranzi e cene.

Inutilizzati bonus per circa 500milioni

La convenzienza per i titolari delle strutture infine. La scorsa estate, alberghi e strutture ricettive, mediante la misura avrebbero ottenuto circa 200 milioni di euro, su oltre 600 milioni di euro prenotati da chi avevano richiesto il voucher. Si ipotizza un eguale introito in questo 2021, a meno di un auspicabile boom nei prossimi giorni, con l'approssimarsi del mese di agosto ed in considerazione del fatto che le vacanze sono sempre più acquistate “last minute”. I bonus erogati e non spesi valgono quasi 500 milioni di euro: a questo tesoretto guardano gli operatori che sollecitano, ancora volta, un impiego diretto dei fondi, un sostegno che salvi le strutture dalla chiusura definitiva.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti