musica

Addio al compositore Ezio Bosso

Il musicista aveva 48 anni e da anni soffriva di una malattia neurodegenerativa

di Angelo Curtolo

default onloading pic
(IMAGOECONOMICA)

Il musicista aveva 48 anni e da anni soffriva di una malattia neurodegenerativa


2' di lettura

5 opere, 15 lavori per la danza, 18 musiche di scena, 5 sinfonie, 33 lavori per orchestra, 15 pezzi per due strumenti, 11 per trio, 16 quartetti, 15 per strumento solo, 18 per voce e strumenti, 6 per organico misto…
e 15 colonne sonore tra cui per i film di Salvatores Io non ho paura (2003), Quo vadis, baby?,(2005), Il ragazzo invisibile (2014): composizioni che hanno ricevuto la nomination ai David di Donatello.
Una produzione compositiva di ragguardevole ampiezza, quella di Ezio Bosso, scomparso oggi a 48 anni dopo lunghi anni di sofferenza per una malattia neurodegenerativa. E in quella sofferenza oltre 10 milioni di italiani lo hanno conosciuto al Festival di Sanremo 2016, esordendo con Carlo Conti con un “che ci faccio qui ?” “m'hai fregato, sono emozionato, così parlo peggio del solito”.

Grande capacità di comunicare, di entrare rapidamente in relazione con gli altri - e consumata presenza scenica. Continui applausi – poi, alla fine, standing ovation. I musicisti dell'orchestra che piangono, lui che saluta con “la musica come la vita si può fare solo in un modo: insieme”.
E' spesso in tv, da allora e anche al Parlamento Europeo: ed è importante, questo, per la musica classica, grazie alla sua carica comunicativa. Ma dirige anche l'Orchestra di S. Cecilia, nel luglio 2017, interpretando al pianoforte un Concerto di Bach e dirigendo la Settima di Beethoven e due suoi pezzi. “Il concerto più importante della mia vita”. Nel weekend di prove aperte e concerti a Milano, lo scorso gennaio, ricorda che “il lavoro del musicista è un lavoro duro: ma è soprattutto un lavoro, ed è fondamentale per la società”.
Ci piace salutarlo ricordando come ha narrato, da par suo, la nascita della musica e delle parole dell'inno nazionale italiano, anzi:“ Non un Inno, ma un Canto: il Canto degli italiani. Nato da un'amicizia e da un sogno”.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti