ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùIndustria aeronautica

Aerei, Airbus supera Boeing ma meno consegne nel 2020

Il costruttore europeo ha consegnato 566 aerei commerciali, un terzo in meno del 2019. Boeing ha consegnato 118 jet fino a novembre. Tolosa in testa anche negli ordini

default onloading pic
(REUTERS)

2' di lettura

Il gruppo franco-tedesco Airbus ha mantenuto il primato nelle consegne e negli ordini di aerei commerciali davanti all’americana Boeing anche nel 2020. Airbus ha ufficializzato di aver consegnato l’anno scorso 566 aerei. Boeing fino a novembre aveva consegnato 118 jet, a causa della crisi del 737 dopo i due incidenti che hanno causato 346 morti. Consegne e ordini sono in calo per tutti rispetto al 2019, a causa soprattutto del Covid-19.

Il vantaggio di Airbus

Airbus ha annunciato i risultati commerciali dell’intero anno, mentre Boeing non lo ha ancora fatto. Tuttavia i risultati del gruppo di Tolosa sono inarrivabili per Boeing, anche se le consegne del Max sono riprese in dicembre. Anche negli ordini il costruttore europeo è in netto vantaggio. Airbus ha dichiarato 268 ordini di nuovi aerei al netto delle cancellazioni, in forte calo dai 768 ordini netti del 2019. Boeing fino a novembre aveva un saldo negativo di -464 aerei (cioè più cancellazioni che nuovi contratti), prima delle rettifiche contabili. Nel 2019 Boeing aveva un saldo negativo di -87 aerei.

Loading...

Il calo rispetto al 2019

Nel 2019 Airbus aveva consegnato 863 aerei, il suo record, superando Boeing, le cui consegne erano crollate da 806 a 380 aerei a causa della crisi del Max. Le consegne di nuovi aerei di Airbus nel 2020 sono diminuite di un terzo (-34%) , ma si può stimare che quelle di Boeing, in attesa dei dati finali, siano diminuite ancora di più.

Il primato dell’A320

Airbus ha detto che le consegne fatte nel 2020 includono 38 aerei della famiglia A220, i più piccoli fino a 130 posti, 446 della famiglia A320 usata per il breve e medio raggio, 19 A330 per il lungo raggio, infine 4 superjumbo A380. «Sulla base delle nostre consegne del 2020 siamo cautamente ottimisti mentre guardiamo al 2021, anche se nel breve termine le sfide e le incertezze rimangono elevate», ha commentato Guillaume Faury, amministratore delegato di Airbus.

Boeing patteggia pagamento 2,5 miliardi di dollari

Intanto Boeing ha patteggiato negli Stati Uniti il pagamento di una multa e risarcimento danni di 2,5 miliardi di dollari per risolvere l’indagine penale del dipartimento di Giustizia. Boeing ammette che i suoi dipendenti hanno ingannato le autorità sui problemi di sicurezza del velivolo che ha causato due incidenti mortali, a Lion Air nell’ottobre 2018 e Ethiopian a marzo 2019. Il patteggiamento include una multa di 244 milioni oltre a 2,3 miliardi di dollari di risarcimento danni per le compagnie aeree e le famiglie delle vittime degli incidenti di Lion Air e di Ethiopian Airlines. Il 737 Max è rimasto a terra dal marzo 2019 al novembre 2020. Solo nelle ultime settimane è tornato a volare negli Stati Uniti.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti