ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùSOLIDARIETA’ & DIRITTI UMANI

Afghanistan: ad una donna che lotta per l'educazione delle donne il premio Aurora

L'iniziativa di un gruppo imprenditori di origine armene, tra il fondatore di Moderna, Afeyan

di Ca.Mar.

(EPA)

2' di lettura

Il settimo Aurora Prize for Awakening Humanity è stato assegnato a Jamila Afghani, educatrice, difensore dei diritti umani e fondatrice della Noor Educational and Capacity Development Organization (NECDO). Jamila ha dedicato oltre 25 anni della sua vita a dare alle donne afghane accesso all’istruzione. Il riconoscimento è stato conferito nel corso di una serie di eventi filantropici organizzati dalla Aurora Humanitarian Initiative a Venezia, dal 14 al 16 ottobre. l Premio Aurora per il risveglio dell’umanità è un premio umanitario internazionale annuale che riconosce le persone per il lavoro umanitario. Viene assegnato a nome dei sopravvissuti al genocidio armeno. L’iniziativa umanitaria Aurora è stata fondata da Noubar Afeyan – fondatrore e presidente di Moderna, nota nel mondo per i vaccini contro il Covid - Vartan Gregorian e Ruben Vardanyan

Prima del ritorno dei talebani il programma contava 100mila donne iscritte

Prima dell’agosto 2021 – quando i talebani hanno ripreso il controllo del Paes a seguito dei ritiro della missione militare Nato - la NECDO contava più di 100.000 donne iscritte a programmi di alfabetizzazione, grazie alla creazione di piccoli centri in diverse comunità guidati da donne locali. Inoltre, l’organizzazione fornisce assistenza legale e sostegno psicosociale a più di 10.000 donne vittime di abusi da parte di un familiare o di un partner. Costretta a fuggire dall’Afghanistan, Jamila continua a impegnarsi a favore degli altri anche a distanza. Dopo che i Talebani hanno preso il controllo del suo Paese, Jamila Afghani ha dovuto lasciare l'Afghanistan, ma non ha abbandonato la sua gente. La NEDCO continua a sostenere le donne afghane e le famiglie vulnerabili, denunciando mancanza di accesso all’istruzione, violenza domestica e altri problemi contemporanei che le donne devono affrontare, oltre a fornire aiuti finanziari a difensori dei diritti umani, giornalisti e avvocati.

Loading...

Darzi (Aurora Prize): «Riconoscere l'impegno di questi eroi moderni»

«La missione di Aurora è quella di riconoscere, celebrare e promuovere il lavoro di persone impegnate a favore dei diritti umanitari come Jamila Afghani in tutto il mondo. Questi eroi moderni ci ispirano, ci guidano e ci mostrano come perseverare di fronte a sfide apparentemente schiaccianti. Ci ricordano la nostra comune umanità e ci incoraggiano a mostrare lo stesso impegno nel servire i poveri e gli emarginati. Ci ricordano anche che il nostro dovere è dare a tutti le stesse possibilità», ha dichiarato Lord Ara Darzi, presidente del Comitato di Selezione dell'Aurora Prize e co-direttore dell’Institute of Global Health Innovation dell’Imperial College di Londra.

Il premio, un milione di dollari, come il Nobel

Ogni anno, l'Aurora Prize viene assegnato dalla Aurora Humanitarian Initiative in memoria dei sopravvissuti al genocidio armeno e in segno di gratitudine verso i loro salvatori. Al vincitore viene assegnato un milione di dollari – come il Nobel - e la possibilità, così, di supportare organizzazioni che aiutano le persone in difficoltà e continuare così l'opera di solidarietà. In qualità di vincitrice dell'Aurora Prize 2022, Jamila Afghani ha scelto di sostenere la Women International League for Peace and Freedom (WILPF) e la Noor Education and Capacity Development Organization (NECDO). La WILPF è un’organizzazione internazionale che si batte per la pace nel mondo sostenendo il disarmo, l’abolizione della violenza, i diritti umani delle donne e l’uguaglianza di genere; mentre la NECDO è un’organizzazione non governativa che fornisce assistenza umanitaria e allo sviluppo a donne, giovani e bambini in Afghanistan.


Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti