in forse il ritiro delle truppe usa

Afghanistan, Trump annulla incontro segreto coi leader talebani

L'escalation di attentati delle ultime settimane ha portato anche alla cancellazione di un faccia a faccia previsto sempre oggi a Camp David con il presidente afghano Ashraf Ghani


Primo accordo per ritiro soldati americani dall'Afghanistan

2' di lettura

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha annunciato con una serie di tweet la cancellazione di un incontro segreto con i leader talebani previsto per oggi a Camp David, una delle residenze ufficiali del leader Usa, dopo che i fondamentalisti afghani hanno rivendicato l'attacco del 5 settembre a Kabul che ha fatto 12 vittime e in cui è rimasto ucciso, fra gli altri, un soldato americano. Il sergente di prima classe Elis A. Barreto Ortiz, originario di Porto Rico, è stato identificato dal Pentagono nelle scorse ore: è il quarto militare Usa caduto in Afghanistan in due settimane.

L'escalation in corso in Afghanistan ha portato anche alla cancellazione di un faccia a faccia previsto sempre oggi a Camp David, con il presidente afghano Ashraf Ghani. Nelle intenzioni di Trump l'incontro con i leader talebani e quello separato con il presidente Ghani - di cui in pochissimi sarebbero stati a conoscenza - sarebbe potuto entrare nella storia delle relazioni diplomatiche, spianando una volta per tutte la strada all'accordo di pace con i ribelli Pashtun che una volta ospitarono e sostennero la mente degli attacchi dell'11 settembre, Osama bin Laden.

GUARDA IL VIDEO: Dietrofront Trump, in Afghanistan terremo 8.600 soldati

Nei tre tweet traspare tutto lo scetticismo di Trump per i colloqui di pace, nonostante i molti mesi di duri negoziati portati avanti dal suo inviato speciale in Afghanistan Zalmay Khalizad. E la frustrazione per la difficoltà a chiudere il capitolo della presenza Usa in Afganistan, a 18 anni dall'attentato delle torri gemelle. «Che tipo di gente ucciderebbe così tante persone per tentare di aumentare il proprio potere di contrattazione? Così hanno solo peggiorato le cose! Se non riescono ad accordarsi su un cessate il fuoco durante questi importantissimi colloqui di pace e ucccidono addirittura 12 persone innocenti - scrive Trump - probabilmente non hanno il potere di negoziare comunque un accordo significativo. Quanti altri decenni sono disposti a combattere?».

GUARDA IL VIDEO: Gli Usa preparano il ritiro di migliaia truppe dall'Afghanistan

Reazione stizzita da parte dei talebani: «Gli Stati Uniti pagheranno un prezzo», recita una nota pubblicata online dall’Emirato islamico in
Afganistan. «Arriveranno molti terroristi, gli Usa perderanno credibilità e diverrà più visibile la loro posizione contro la pace». Sul tema si pronuncia anche il il segretario di stato Mike Pompeo: «Perché i colloqui di pace sull’Afghanistan riprendano gli Stati Uniti vogliono vedere impegni concreti e significativi e la fine di ogni violenza. Il presidente Trump ha preso la giusta decisione. Gli Stati Uniti non faranno alcun accordo con chi continua a seminare violenza. Gli Usa ridurranno le loro truppe solo se cambiano le condizioni di sicurezza», ha aggiunto Pompeo.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...