ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùmedia & tlc

Agcom, al via i tavoli contro l’emergenza coronavirus

L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha avviato quattro tavoli su Tlc e consumatori; servizi postali; media, piattaforme digitali e big data per affrontare la fase d’emergenza

di Andrea Biondi


default onloading pic
(Cristiano Minichiello / AGF)

3' di lettura

Quattro tavoli di consultazione permanente per affrontare con le aziende del settore comunicazione il difficile momento legato all’emergenza coronavirus.

Agcom parte con il lavoro annunciato nell’ultimo consiglio dell’Autorità volto a indicare soluzioni per la gestione delle urgenze da affrontare nel periodo di emergenza.

Si tratta di tavoli che affronteranno i temi del potenziamento e della sicurezza delle reti e servizi di telecomunicazione della protezione e facilitazione all’uso di servizi digitali da parte dei consumatori; della riorganizzazione ed esercizio degli uffici e servizi postali e di consegna dei pacchi; del ruolo dei servizi media audiovisivi, centrale in questo momento di crisi; del possibile uso dei big data e della promozione di meccanismi di autoregolamentazione da parte delle piattaforme online.

«Abbiamo deciso di istituire, in considerazione dell'emergenza Covid-19 – spiega Antonio Nicita, commissario Agcom – quattro tavoli tematici di consultazione permanente, a copertura dei settori regolati, proprio per avere un flusso costante e continuo di confronto con tutte le istituzioni, gli operatori e gli stakeholders, incluse tutte le aziende che operano nella filiera Tlc, per discutere soluzioni di sistema».

In questo quadro, aggiunge Nicita, «abbiamo recepito in un primo pacchetto alcune proposte e ne abbiamo avanzato altre, in modo da procedere tempestivamente alla loro verifica e attuazione. Altre misure seguiranno a breve».

A ciascun tavolo viene assegnato un indirizzo e-mail dedicato che sarà utilizzato dagli operatori e dai soggetti titolati per manifestare il proprio interesse alla partecipazione ai lavori del tavolo, nonché per la trasmissione di documenti, proposte o segnalazioni relative alle tematiche trattate

Tavolo telecomunicazioni e consumatori
L’email di riferimento è: tavoloTLC-emergenzaCOVID@agcom.it. Referente per il tavolo è la Direzione reti e servizi di comunicazioni elettroniche, coadiuvata per quanto concerne il traffic management e la net neutrality e per i profili di propria competenza dalla Direzione sviluppo dei servizi digitali e della rete. Oltre ai tradizionali operatori telco, il tavolo è aperto a imprese rilevanti che operano lungo la filiera Tlc o loro associazioni, nonché alle dalle associazioni dei consumatori. Per le questioni che interessano la tutela dei diritti del consumatore, partecipa alle attività del tavolo la Direzione tutela dei consumatori.

Tavolo servizi postali
L’email di riferimento è: tavoloPOSTALI-emergenzaCOVID@agcom.it. Le attività del tavolo tecnico riguardano il monitoraggio delle attività dei servizi postali in attuazione al Decreto “Cura Italia”. L’attività del tavolo è focalizzata, inoltre, sull’analisi delle proposte provenienti dagli operatori e all'individuazione di eventuali ulteriori misure. Referente per il tavolo è la Direzione servizi postali.

Tavolo servizi media
L’email di riferimento è: tavoloMEDIA-emergenzaCOVID@agcom.it. L'attività del tavolo è focalizzata sul monitoraggio del rispetto dell'atto di indirizzo emanato dall’Autorità sul tema della corretta informazione in tema di emergenza sanitaria e sulla comunicazione riguardante il contagio. Il tavolo si occupa anche di eventuali necessità collegate all’emergenza “coronavirus” nel settore dei media, con particolare riferimento alle iniziative assunte in tema di informazione medico-sanitaria. Referente per il tavolo è la Direzione contenuti audiovisivi

Tavolo piattaforme digitali e big data
L’email di riferimento è: tavoloPIATTAFORMEDIGITALI-emergenzaCOVID@agcom.it. L’attività del tavolo è focalizzata sull'attuazione delle iniziative volte al contrasto della disinformazione online su temi medico-sanitari e relativi al contagio, anche in raccordo con il tavolo tecnico di cui alla delibera n. 423/17/CONS (“Tavolo per la garanzia del pluralismo e della correttezza dell’informazione sulle piattaforme digitali”). Il tavolo si prefigge anche l’obiettivo di fare da punto di raccordo tra le piattaforme online, gli stakeholders e le altre istituzioni italiane in merito all'utilizzo dei big data ai fini della individuazione di eventuali misure di contrasto al contagio. Referente per il tavolo è il Servizio economico statistico.

I referenti dei tavoli individuano, anche su proposta delle parti che intervengono, i contenuti da mettere a disposizione di tutti i partecipanti ai fini della discussione ed elaborano eventuali proposte o documenti di sintesi.

Riproduzione riservata ©
Per saperne di più

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...