le figaro

Aggredito in casa a Parigi lo scrittore ebreo Halter

Secondo quanto riferito, entrambi gli aggressori si sono arrampicati attraverso una finestra della sua casa. Marek Halter dice a Le Figaro che i due individui che sono entrati in casa sua non hanno rubato nulla

default onloading pic
Marek Halter (Epa)

Secondo quanto riferito, entrambi gli aggressori si sono arrampicati attraverso una finestra della sua casa. Marek Halter dice a Le Figaro che i due individui che sono entrati in casa sua non hanno rubato nulla


1' di lettura

Lo scrittore ebreo Marek Halter è stato aggredito in casa la notte fra venerdì e sabato da due uomini con il passamontagna, che non hanno rubato nulla ma lo hanno colpito e gli hanno intimato di non gridare.
Lo ha raccontato lui stesso a Le Figaro, precisando che i due uomini “non hanno rubato nulla”, lasciando anche sul tavolo la sua carta di credito “per mostrare che non era quella che li interessava”. “Volevano spaventarmi, avvertirmi”, ha detto lo scrittore, che ha presentato una denuncia alla polizia

Secondo quanto riferito, entrambi gli aggressori si sono arrampicati attraverso una finestra della sua casa. Marek Halter dice a Le Figaro che i due individui che sono entrati in casa sua non hanno rubato nulla. “Sono usciti e hanno lasciato la mia carta di credito sul tavolo, per dimostrare che non erano interessati. Hanno anche preso le mie chiavi, come se avessero intenzione di tornare”.

Loading...

L'intellettuale di origine polacca è stato attaccato diverse volte nella sua vita. “Di solito viene lanciata qualche parola antisemita o razzista, ma niente, come se volessero solo avvertirmi”. Secondo l'autore, l'imminente uscita del suo libro “Un mondo senza profeti”, in cui attacca l'”intellighenzia” religiosa, non sarebbe estranea a questa aggressione. Tuttavia, non ammette che questi uomini abbiano espressamente nominato questo libro come motivo della loro intimidazione.Marek Halter ha sporto denuncia, e la polizia scientifica era a casa sua al momento della sua intervista con Le Figaro. L'imam di Drancy, Hassen Chalghoumi, ha twittato il suo sostegno allo scrittore.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti