Stellantis, i nuovi modelli in arrivo mese per mese

10/15Auto

Agosto / Alfa Romeo Giulia GTA e GTAm

default onloading pic

La nuova Alfa Romeo Giulia Gta rappresenta al 100% il Dna del Biscione, unendo uno stile unico a prestazioni da vera sportiva. Derivata dalla Giulia Quadrifoglio, la nuova Gta è stata progettata con l'obiettivo di migliorare l'aerodinamica e l'handling ma soprattutto concentrandosi sulla riduzione della massa seguendo la stessa filosofia realizzativa della Giulia Gta del 1965. La prima novità arriva dall'aerodinamica attiva, appositamente studiata per aumentare il carico aerodinamico e realizzata in sinergia con Sauber Engineering e all'utilizzo del Sauber AeroKit. Lo stesso compito è affidato alle minigonne laterali, allo spoiler posteriore specifico e allo splitter anteriore attivo. Completamente nuovo anche il sistema di scarico centrale Akrapovič in titanio integrato nel diffusore posteriore in fibra di carbonio e arrivano inediti cerchi da 20 pollici monodado, per la prima volta su una berlina. L'handling è stato migliorato attraverso l'allargamento di 50 mm delle carreggiate anteriori e posteriori e con lo sviluppo di un nuovo set di molle, ammortizzatori e boccole per i sistemi di sospensione. Sulla nuova Alfa Romeo Giulia GTAm, il fronte aerodinamico è stato estremizzato con l'utilizzo di uno splitter anteriore maggiorato e una vera e propria ala posteriore in carbonio, che garantiscono un aumento e un ottimale bilanciamento del carico ad alta velocità. Sotto il cofano della nuova Giulia Gta batte il motore Alfa Romeo 2.9 V6 Bi-Turbo realizzato interamente in alluminio e accreditato di 540 cavalli contro i 520 della Giulia Quadrifoglio. Salendo a bordo non mancano completamente in Alcantara sulla plancia, sui pannelli porta, sull'imperiale, sui montanti laterali e sul rivestimento centrale dei sedili. Sulla versione Gta, l'utilizzo dell'Alcantara è ancora più esteso dove l'eliminazione della panchetta posteriore lascia spazio ad una “vasca” interamente rivestita con sagomature specifiche destinate ad ospitare caschi ed estintore. Spiccano i nuovi inserti in carbonio e gli interni della GTAm si differenziano, oltre che per la presenza del rollbar, per l'assenza dei pannelli porta e dei sedili posteriori, anche per l'apertura porta con il nastro al posto della maniglia.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti