l’operazione

Ai coreani di JBAM una quota del V Palazzo dell’Eni

York Capital e Stoneweg hanno ceduto il 49% delle quote del fondo Pegasus gestito da Kryalos Sgr a investitori istituzionali coreani rappresentati da JB Asset Management. Il fondo – che appartiene per il 51% a Vittoria Assicurazioni – detiene la proprietà del V palazzo uffici di Eni a San Donato Milanese.

di Laura Cavestri

default onloading pic

York Capital e Stoneweg hanno ceduto il 49% delle quote del fondo Pegasus gestito da Kryalos Sgr a investitori istituzionali coreani rappresentati da JB Asset Management. Il fondo – che appartiene per il 51% a Vittoria Assicurazioni – detiene la proprietà del V palazzo uffici di Eni a San Donato Milanese.


2' di lettura

York Capital e Stoneweg hanno concluso con successo l’operazione di vendita del 49% delle quote del fondo Pegasus gestito da Kryalos Sgr a investitori istituzionali coreani appresentati da JB asset management. Un’operazione che segue di due mesi la cessione della maggioranza dello stesso fondo a Vittoria Assicurazioni da parte delle stesse società. Grazie a questa operazione, del valore commerciale di oltre 200 milioni di euro, gli investitori rappresentati da JB asset management acquistano dai due investitori internazionali una quota del fondo Pegasus, proprietario del V Palazzo Uffici di San Donato Milanese.

L’ immobile è negli annali della storia dell’architettura, progetto dello studio Gabetti-Isola, assicurandosi un investimento core-plus a reddito. Il building ospita la funzione Exploration and Production di Eni, la maggiore energy company italiana.
Kryalos SGR, gestore del Fondo di Investimento Alternativo (Fia) immobiliare di tipo chiuso denominato Pegasus, ha preso parte al deal per quanto di propria competenza in riferimento alla cessione del 49% delle quote del fondo da York Capital Management e Stoneweg a JB asset management.

I commenti degli operatori

«Questa operazione rappresenta un importante traguardo per l’attività di JB in Europa. – ha commentato John Chung, Executive Managing Director di JB am –. Siamo felici di aver lavorato con le parti coinvolte in questa transazione. Rafforzeremo la partnership con York e Stoneweg per continuare ad operare nel mercato europeo al fine di espandere le nostre relazioni globali. Lavoreremo congiuntamente per una gestione proattiva del V Palazzo Uffici».
«Siamo estremamente soddisfatti dell’esito positivo dell’operazione nonostante il momento storico complicato – ha commentato Federico Oliva, Director di York Capital Management –. Aver contribuito a facilitare l’entrata in Italia di un investitore prominente come JBAM ci rende ulteriormente orgogliosi».
«Siamo molto contenti – ha dichiarato, infine, Joaquin Castellvi, Partner and Head of European Acquisitions di Stoneweg – di aver potuto chiudere questa transazione in un momento così particolare e siamo pronti ad espandere la nostra esposizione sul mercato italiano».

JB asset management – società del gruppo finanziario JB – è specializzata in investimenti immobiliari, energetici e infrastrutturali internazionali e ha asset under management per circa 5,4 miliardi di dollari.

L’operazione di 2 mesi fa

Solo due mesi (era metà maggio) Vittoria Assicurazioni e i due investitori internazionali, York Capital Management e Stoneweg, erano già stati protagonisti di una doppia operazione di cessione da 400 milioni di euro.
Vittoria Assicurazioni aveva, infatti, acquistato, proprio dai due investitori internazionali, due immobili localizzati a Roma e Monza (redditività media del 6% lordo) , ma soprattutto la quota di controllo (il 51%) del fondo Pegasus, proprietario del Palazzo Quinto dell’Eni, a San Donato Milanese. Contemporaneamente, York Capital Management e Stoneweg avevano acquistato da Vittoria Assicurazioni 4 iniziative immobiliari tra Parma, Roma e Peschiera Borromeo (hinterland milanese).

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti