Pmi ad alto potenziale

Aim ai raggi X: la “benefit” Labomar ha distribuito un dividendo di 0,11 euro per azione

La società veneta è attiva nel settore degli integratori e dispositivi medici. Ha pubblicato la sua prima relazione ad impatto e vuole diventare anche B Corp

di Valeria Novellini

(Eugenio Marongiu - stock.adobe.com)

6' di lettura

Non è ancora un vero e proprio bilancio di sostenibilità, ma ci si sta avvicinando: recentemente Labomar ha pubblicato la sua prima relazione d’impatto, presentata insieme al bilancio 2020. La società è attiva nello sviluppo di integratori, dispositivi medici, alimenti speciali e cosmetici. Nel documento sull’impatto, richiesto anche dallo status di società benefit conseguito già prima del debutto all’Aim Italia il 5 ottobre 2020, Labomar delinea 4 progetti di sostenibilità da avviare già nel 2021...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti