AIM AI RAGgi X

Aim ai raggi X: Sciuker Frames, una finestra sugli eco-utili

di Valeria Novellini

default onloading pic
(Reuters)


3' di lettura

L’avellinese Sciuker Frames, sbarcata all’Aim Italia lo scorso 3 agosto, è stata l’unica società a non condividere l’euforia sulle nuove Ipo che ha portato a debutti in rialzo anche a due cifre rispetto ai prezzi di collocamento. Ma non certo per mancanza di appeal sul futuro. Il primo semestre 2018, infatti, ha visto il gruppo attivo nella produzione di finestre ecosostenibili evidenziare ricavi in aumento del 13,2% a 4,2 milioni, di cui il 94,7% in Italia (in particolare il 31,7% negli store gestiti direttamente in Campania e Sardegna) e il 6,3% in Svizzera, unico mercato estero in cui Sciuker Frames è per ora presente. L’ebit è balzato del 75% a 285mila euro e l’utile netto del 30% a 104mila euro; la crescita inferiore rispetto all’utile operativo è dovuta a maggiori oneri finanziari e a un tax rate passato dal 37,8% al 43,8%.

Grazie al ricavato dell’Ipo e da una cessione immobiliare il debito è sceso

Un po’ più critica la situazione finanziaria, dato che al 30 giugno 2018 l’indebitamento finanziario netto ammontava a 7,2 milioni (6,4 milioni a fine 2017), evidenziando un rapporto debt/equity pari a circa 1,7 volte. Ma non erano ancora giunti i proventi dell’Ipo, effettuata interamente in aumento di capitale con un introito di 5 milioni; inoltre il 4 settembre è stato venduto, per 973mila euro, l’immobile situato ad Avellino che in precedenza ospitava la vecchia sede legale. Per il secondo semestre 2018, Sciuker Frames non ha fornito una guidance numerica, ma ha sottolineato l’intenzione di effettuare azioni di marketing mirate, di aprire nuovi showroom strategici in località ad alto tasso di interesse per il restyling immobiliare quali Milano e Ginevra, e di ampliare la gamma produttiva con prodotti ecologici al 100% in legno e al 100% in alluminio. Non sono infine escluse acquisizioni in segmenti di mercato strategici, quali ad esempio quello degli infissi interamente in legno.

L’ecobonus e i bonus di ristrutturazione dovrebbero essere mantenuti
Qualche perplessità sul futuro del mercato degli infissi ecosostenibili in Italia

era sorta in attesa dell’approvazione del Def 2019, per cui si temeva la cancellazione o significativa riduzione dei bonus ed ecobonus destinati alla ristrutturazione e/o all’efficientamento energetico degli immobili residenziali, la cui percentuale di sgravio fiscale è attualmente del 50%. In realtà alcuni esponenti governativi hanno già affermato che si intende prorogare queste misure per un ulteriore triennio, sebbene non sia stata ancora confermata la percentuale di agevolazione prevista.

Il gruppo partecipa a progetti di innovazione ecologica
Sciuker Frames, insomma, si pone in prima fila nel crescente trend verso i prodotti ecosostenibili. Ha anche realizzato, presso il Parco Nord di Milano e grazie ad alcuni partner commerciali, il progetto “Sciuker4Planet”, la messa a dimora di una foresta costituita da alberi autoctoni quali quercia e frassino allo scopo di ridurre la quantità di Co2 presente nell'ambiente. La società è stata fra l'altro recentemente citata dal blog di Beppe Grillo per il suo contributo al progetto “Test Box”, la prima casa al mondo con struttura portante in cartone ondulato situata presso la cittadella Universitaria di Catania e costruita da 31 studenti delle facoltà di Ingegneria Civile e Architettura nell’ambito della start-up Archicart. Il gruppo avellinese ha fornito gli infissi per l’edificio, realizzati in legno-alluminio ad elevate prestazioni energetiche.

Nuovi contratti con D’Agostino Costruzioni e Abitare In
Dallo scorso 9 maggio la società ha ottenuto dalla camera di commercio di Avellino la qualifica di Pmi innovativa, con le relative agevolazioni anche per gli

investitori, e a fine maggio sono stati ottenuti due importanti ordini: uno da parte dell’azienda edile avellinese D’Agostino Angelo Costruzioni Generali, dell’ammontare di 2,1 milioni; e uno da parte di Abitare In Maggiolina (appartenente al gruppo Abitare In, anch’esso quotato all’Aim Italia) per la realizzazione e la posa degli infissi esterni delle unità abitative site a Milano nel complesso “Maggiolina”, attualmente in fase preliminare di edificazione (sono in corso di completamento le fondazioni), ma la cui commercializzazione si è già interamente conclusa con la stipula di preliminari d’acquisto per tutti gli appartamenti in costruzione.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...