Trasferirsi all’estero: per i conti con il Fisco è decisiva la residenza

3/11Fisco e contabilita

Aire, procedura e applicazione

default onloading pic
(FOTOGRAMMA)

La richiesta di cancellazione dall'anagrafe italiana e di iscrizione all'Aire può essere fatta con una dichiarazione agli uffici del Comune di ultima residenza o presso gli uffici dei consolati italiani all'estero. Gli effetti dell'iscrizione decorrono dal momento della presentazione della domanda. Nel caso di richiesta ai consolati, il momento di presentazione della domanda veniva fatto decorrere dal momento in cui la dichiarazione era ricevuta dal Comune italiano di ultima residenza. Tale situazione poteva ritardare la data di effettiva iscrizione, in quanto, di fatto, tutto dipendeva dalla celerità del consolato nel trasmettere gli atti al Comune. Oggi, per effetto delle modifiche apportate dall'articolo 16 del Dl 22/2019 (decreto Brexit), si è stabilito espressamente che l'iscrizione all'Aire ha effetto dal momento della presentazione della dichiarazione al consolato.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti