finanziamenti per la cultura

Al via i bandi per contributi ordinari della Fondazione CR di Firenze

Al via nuova call per il supporto di progetti nell'ambito artistico-culturale da realizzare nel 2020; le candidature sono aperte fino al 20 novembre

di Roberta Capozucca


default onloading pic

2' di lettura

Fino al 20 novembre, enti non profit, associazioni e cooperative operanti nella città Metropolitana di Firenze e nelle province di Arezzo e Grosseto potranno richiedere un finanziamento fino a 100.000 € alla Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze . Si tratta di un bando per contributi ordinari che la Fondazione eroga a supporto di quelle progettualità non finanziabili dai bandi proposti nell'annualità in corso.
Coerentemente con gli obiettivi definiti nel Documento Previsionale Annuale , per questa linea di finanziamento la Fondazione ha messo a disposizione per il 2019 la somma di 30.000.000 € da ripartire nei suoi cinque settori di intervento: Arte e Beni Culturali, Volontariato e Filantropia, Istruzione e Formazione, Protezione e Qualità ambientale, Ricerca e Innovazione. Ad aggiudicarsi la fetta maggiore, per una volta, è il settore artistico-culturale a cui è stato destinato il 36,6% delle risorse pari a 11.000.000 €. I finanziamenti supporteranno iniziative da realizzarsi a partire dal 2020 in due aree progettuali principali: Arte e Attività Culturali (spettacoli dal vivo, arti visive e performative, attività legate alla valorizzazione della letteratura, storia e tradizioni locali) e Tutela e Valorizzazione del Patrimonio Storico-Artistico (restauri, interventi di conservazione del patrimonio storico-artistico locale o del patrimonio di proprietà diocesana, progetti di valorizzazione di musei, archivi e biblioteche, ma anche studi e ricerche legati al tema). Come dichiarato nei programmi di lavoro annuali e pluriennali, tra le linee strategiche d'intervento della Fondazione c'è l'interesse a sostenere quei progetti che supportano la dimensione educativa dell'arte per il coinvolgimento di nuovi pubblici e per lo sviluppo del benessere della comunità, ma anche quei progetti che integrano le attività culturali con altri settori produttivi, promuovendo indirettamente il tessuto imprenditoriale locale e il turismo, attività di valorizzazione dei luoghi della cultura e azioni volte al decentramento dei flussi turistici con particolare focus sulla città di Firenze, su cui la Fondazione ha avviato un progetto di riposizionamento turistico, che la vedrebbero come nuovo centro di produzione culturale e di alta formazione.

RISORSE DISPONIBILI NELL'ANNO 2019 E RIPARTIZIONI PER SETTORE DI INTERVENTO

Dati in migliaia di euro

I soggetti che intendono accedere alle erogazioni possono presentare la propria domanda di ammissione entro le ore 17:00 del 20 novembre 2019 con una richiesta di contributo massimo non superiore ai 100.000 €. Nel caso di progetti complessi o comunque operazioni di restauro e manutenzione con importo superiore a tale cifra, le linee guida della Fondazione suggeriscono di suddividere le azioni proposte in lotti e, sulla base di essi, formulare un'ipotesi di intervento nell'annualità di riferimento. Nel caso in cui le attività progettuali rientrino nell'applicazione dell'Art Bonus (art. 1 D.L. 83/2014.), è necessario compilare l'apposito campo e accertarsi di adempiere alle disposizioni normative di legge. La presentazione delle domande dovrà avvenire esclusivamente in formato elettronico mediante l'apposita procedura ROL attivabile sul sito della Fondazione nella sezione “ Contributi Ordinari ”. Inoltre, entro e non oltre il 22 novembre, sarà obbligatorio consegnare la copia cartacea della scheda generata dalla procedura ROL con firma originale del legale rappresentante dell'ente richiedente, tramite raccomandata A/R oppure consegnandolo a mano presso la sede della Fondazione. Tutte le informazioni sul bando e sulle modalità di partecipazione, si trovano sul sito: https://www.fondazionecrfirenze.it/bandi-e-contributi/contributi-ordinari/

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...