ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùFormazione

Al via il Master su Politiche di coesione e contrasto ai divari territoriali

L’iniziativa è erogata da Università Mercatorum delle Camere di Commercio su una idea di ÈSud con la partnership della Sapienza

di Vera Viola

(IMAGOECONOMICA)

1' di lettura

Inizia lunedì 16 maggio il Master di II livello «Management e governance delle politiche di coesione e divario territoriale»: iniziativa di alta formazione on line alla prima edizione. Il Master è promosso dalla Università Mercatorum, università telematica delle Camere di commercio, e da ÈSud, Associazione per la Coesione Territoriale, che ha come partner il Dipartimento di Management della Università La Sapienza di Roma.

Professionisti della Coesione territoriale

Il Master punta a migliorare le competenze di giovani con laurea magistrale specialistica e con voto alto e di professionisti già occupati nella pubblica amministrazione. Il programma prevede un approccio trasversale che va dai profili economico finanziari a quelli giuridici. Lo scopo, come è intuibile, è formare professionisti in grado di occuparsi di valutazione di progetti ed erogazione di risorse pubbliche statali e di fondi europei, dirigere politiche di pianificazione sia in ambito di pubblica amministrazione sia nel settore privato.

Loading...

Caldoro: no rivendicazioni piagnone ma competenze

«Si studierà anche lo stato di attuazione del Pnrr _ dice il presidente del Comitato di indirizzo del MASTER, Stefano Caldoro, ex presidente della Regione Campania _ e dei Fondi complementari. Poichè sappiamo bene che le pubbliche amministrazioni oggi di questi profili e di queste competenze hanno bisogno». Caldoro chiarisce: «Pensiamo a formare la classe dirigente di un Sud non piagnone che si limita alle rivendicazioni, ma attivo, pragmatico e competente»

L’organizzazione del Master può contare sul supporto di un Comitato tecnico scientifico qualificato e di un comitato di indirizzo altrettanto qualificato. La prima edizione ha raggiunto in pochi giorni dall’apertura delle iscrizioni ben 25 adesioni.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti