E-Rally

Al via il monomarca Adac Opel e-Rally Cup. Ecco come viene gestita la ricarica

La prima coppa monomarca delle Opel Corsa elettriche fino al 13 giuno del rally Stemweder Berg

di Giulia Paganoni

2' di lettura

I rally si tingono di elettrico. L'attesissima Adac Opel e-Rally Cup prenderà il via il prossimo fine settimana. Sede della gara di apertura della prima coppa monomarca per auto rally elettriche al mondo sarà il Rally Stemweder Berg nella regione di Lübbecke al confine tra i land tedeschi di Renania del Nord-Vestfalia e Bassa Sassonia.

Team e caratteristiche delle auto

Ai blocchi di partenza del Campionato tedesco rally 2021 saranno presenti tredici team di cinque nazioni con la Opel Corsa-e Rally.

Loading...

La presenza in qualità di ospite di Timo Scheider, due volte campione del Dtm, sarà sicuramente fonte di interesse.

La Opel Corsa-e Rally si basa sul modello di produzione. Questo ha semplificato l’impegnativo lavoro degli ingegneri di Opel Motorsport.

L’auto da competizione monta un elettromotore da 100 kW (136 cv) alimentato da una batteria agli ioni di litio da 50 kWh e permette di raggiungere un’autonomia di 337 km nel ciclo Wltp, stesso sistema utilizzato dall’auto di serie. Per ottimizzare l’autonomia per le prove rally, sono previste tre modalità di guida: in “modalità competizione”, la massima potenza e la coppia massima (260 Nm) sono disponibili. Le auto elettriche vantano una coppia particolarmente elevata, per cui la “modalità pioggia” offre una curva della coppia adatta alle superfici scivolose. Nei trasferimenti tra una prova e l’altra e per raggiungere l’assistenza le squadre utilizzeranno la “modalità eco” orientata al risparmio di energia.

Come viene gestita la ricarica

L'infrastruttura di ricarica, nata dalla collaborazione tra Opel Motorsport e il partner tedesco eLoaded, utilizza energia generata da fonti rinnovabili prelevata dalla rete elettrica pubblica. La corrente di media potenza viene inviata a un trasformatore specificamente adattato per le necessità del rally (“DcSource”), la cosiddetta Centrale (Power House). Si evita in questo modo la presenza di una cache e la massima potenza di 2,0 megawatt viene fornita a 18 punti di ricarica, uno dei quali si trova presso la tenda per l'assistenza di ogni vettura partecipante alla competizione.

Ogni punto di ricarica è in grado di alimentare il veicolo fino a 140 kW di potenza, mentre la Opel Corsa-e Rally può caricare al massimo 100 kW in corrente continua (Cc). La batteria da 50 kWh della vettura rally si ricarica all'80 per cento in circa 30 minuti. Anche durante le fermate più brevi, ricaricare per le prove speciali successive non risulta quindi un problema.

Le colonnine di ricarica non sono legate a una struttura fissa, ma possono essere posizionate in modo libero e indipendente. Il sistema eLoaded è modulare e può essere quindi adattato alle necessità di ogni utente ed essere utilizzato per una gamma di applicazioni molto ampia, tra cui l'uso nella zona assistenza del rally.

Campionato Adac Opel e-Rally Cup 2021

Sono previste in totale otto prove speciali, purtroppo senza spettatori a causa delle restrizioni dovute alla pandemia.

L'Adac Opel e-Rally Cup 2021 si articola su sette gare, tra cui spicca l'ultimo fine settimana di agosto la prova internazionale del Barum Czech Rally Zlín, tappa ceca valevole per il Campionato europeo rally Fia.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti