rapporto centro

Al via il reattore Enea a Frascati, sfida per il Lazio da 1,7 miliardi

Entro il 2025 energia pulita e sicura attraverso la fusione nucleare. Il racconto del progetto che vedrà la nascita a Frascati di un polo scientifico-tecnologico all'avanguardia sul Centro in edicola l’11 ottobre.


Reattore pulito a Frascati, sfida da 1,7 miliardi

1' di lettura

Accende ufficialmente i motori, con il via alle prime gare, il nuovo reattore Dtt (Divertor tokamak test), targato Enea, che vedrà la nascita a Frascati di un polo scientifico-tecnologico all'avanguardia, il cui fulcro sarà rappresentato da una macchina sperimentale ideata per produrre energia pulita e sicura entro il 2050 attraverso la fusione nucleare. Il ritorno complessivo per il territorio sarà di 1,7 miliardi di euro con 1500 nuovi occupati tra scienziati e tecnici.

GUARDA IL VIDEO: Reattore pulito a Frascati, sfida da 1,7 miliardi

Energia, Testa (Enea): al via progetto DTT, da BEI 250 mln euro - GUARDA IL VIDEO

Sul Sole 24 Ore il racconto di un progetto, che prevede un investimento di 500 milioni, con il coinvolgimento di più soggetti, a partire dalla Bei (la Banca Europea per gli investimenti) che ha messo sul piatto 250 milioni alla Regione Lazio che ha assicurato 25 milioni e un ulteriore contributo da 40 milioni per opere civili. Con rilevanti riverberi sia per le imprese chiamate a fornire servizi direttamente sia per tutto il terziario collegato. È solo uno dei temi contenuti nel rapporto Centro in edicola venerdì 11 ottobre e distribuito con Il Sole 24 Ore in Lazio, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Marche, Abruzzo e Molise. Nel rapporto si parlerà anche della spending review di Papa Francesco sulle finanze vaticane avviata Oltretevere, delle novità sulle strategie di crescita del marchio di moda Iceberg, del piano di investimenti e di rilancio del porto di Ancona.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...