in tv nel 2019

Al via le riprese di “Made in Italy”, la fiction sulla nascita della moda a Milano negli anni 70


default onloading pic
(Foto dal profilo Facebook di Taodue)

1' di lettura

Una modella al suo debutto davanti alla telecamera, Greta Ferro, e un'attrice affermata come Margherita Buy saranno le protagoniste di “Made in Italy”, prima serie tv che racconta la nascita della grande moda italiana negli anni Settanta, che andrà in onda in 12 episodi su Canale 5 nel 2019. Il 24 ottobre a Milano si apre il set della fiction coprodotta da Taodue Film e The Family per Mediaset, di cui sono già stati venduti alla società francese Federation.

Nel cast figurano anche Valentina Carnelutti, Sergio Albelli, Giuseppe Cederna, Marco Bocci, Fiammetta Cicogna, Maurizio Lastrico, Saul Nanni. Per la prima volta in Italia una serie tv utilizzerà gli abiti originali dell'epoca. Grandi firme della moda che negli anni '70 hanno conquistato il mondo hanno aperto i loro archivi offrendo preziosi capi e accessori originali.

Tra questi, Albini, Curiel, Fiorucci, Krizia, Missoni, Valentino. La regia è di Luca Lucini (Tre metri sopra il cielo, Oggi sposi, Nemiche per la pelle) e del regista pubblicitario Ago Panini. Oltre che a Milano, le riprese si svolgeranno a New York e in Marocco.

La fiction è ambientata nella Milano di metà anni 70 e racconta la storia di Irene (interpretata da Greta Ferro), una ragazza figlia di immigrati dal Sud che inizia a lavorare in un magazine per mantenersi gli studi. Sarà l’occasione per incontrare stilisti che proprio in quel periodo iniziano a muovere i primi passi ma che presto saranno protagonisti della moda “made in Italy” del pret-a-porter.

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...