M&a

Alajmo vende il 10% della società a Leeu Collection, gruppo indiano di alberghi luxury

di Sara Magro

2' di lettura

Il gruppo di alta hotellerie Leeu Collection è entrato con una quota del 10% nell'Alajmo S.p.A, l’azienda dello chef Massimiliano e di suo fratello Raffaele con quattro ristoranti (tra cui il tre stelle Michelin Le Calandre), e sei bistrot tra Padova, Parigi e Venezia.
La proprietà della collezione di alberghi fa capo all’indiano Analjit Singh, detto “Bas”, fondatore di Max Group, società multibusiness impegnata nei settori delle assicurazioni e della sanità. A quanto pare, il multimilionario ha scoperto una passione per l’Italia, avendo recentemente acquistato anche il Collegio alle Querce a Firenze per trasformarlo in un nuovo cinque stelle nel 2021, che si aggiungerà agli altri della Leeu Collection: tre in Sudafrica, uno in costruzione a Londra e uno nel Lake District in Inghilterra, che riaprirà a giugno dopo un radicale restyling.

La partnership con i fratelli Alajmo è in linea con gli altri investimenti di Singh, che predilige aziende a conduzione famigliare, quali sono infatti la sudafricana Mullineux & Leeu Family Wines (di cui ha rilevato una quota nel 2013) e Riga Foods della chef indiana Ritu Dalmia, con ristoranti a Delhi, a Londra e da qualche mese anche a Milano con il Cittamani (ne ha la maggioranza dal 2016).

Loading...

«Dopo aver riacquisito le quote di Palladio Finanziaria, abbiamo deciso di aprire le porte a un azionista straniero - ha detto Raffaele Alajmo -. Un incontro casuale con Bas a Milano ha portato all’acquisto da parte sua di una quota di Alajmo S.p.A., con quello che speriamo essere il primo passo verso una solida alleanza». Nel frattempo, anche i fratelli Alajmo sono impegnati in nuovi progetti, con due nuove aperture previste entro la fine del 2018: un ristorante a Marrakesh e un locale in corso Como a Milano, gestito però da una nuova società.

Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti