Finanza, l'impegno dei ceo per la diversity

4/17Business

Alessandro Foti, Ad e Dg di Fineco

(IMAGOECONOMICA)

«In Fineco l'attenzione a questi temi è da sempre elevata e la presenza di donne in posizioni manageriali ne è la conferma. La presenza femminile nei ruoli di vertice, tuttavia, non può bastare se non è accompagnata da messaggi coerenti per tutta l'azienda. Dal nostro punto di vista è fondamentale la valorizzazione di ogni talento, indipendentemente dalle differenze di genere, perché la diversità costituisce un elemento di forza in grado di migliorare la qualità del servizio che offriamo ai nostri clienti. E questo implica la necessità di garantire parità di condizioni a tutti i dipendenti, a partire dalla riduzione del gender pay gap che è da anni uno degli obiettivi che determinano la remunerazione del top management».

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti