0/0Auto

Alfa Romeo Giulia Sprint

a cura di Corrado Canali

È sempre alta la “tensione” che gravita attorno al marchio Alfa Romeo. Di recente, ad esempio, in Australia, sfruttando l'occasione della presentazione stampa nazionale della nuova Giulia, è partito un sorta di tam tam mediatico arrivato fino in Europa. Secondo non meglio fondate indiscrezioni l'Alfa Romeo starebbe per presentare, addirittura al Salone di Ginevra, una versione coupé della Giulia, che potrebbe chiamarsi Sprint come lo storico modello del passato. L'ipotesi è davvero suggestiva, ma non pare trovare fondamento: al momento, infatti, non sono state annunciate altre varianti della Giulia e lo stesso amministratore delegato Sergio Marchionne resta dubbioso sulla possibilità dell'attesa versione familiare. Anzi è ormai certo che la wagon non si farà. La piattaforma della Giulia, tuttavia, potrebbe sicuramente prevedere anche una versione coupè che sicuramente gli appassionati gradirebbe anche se i numeri di vendita sarebbero forzatamente limitati, ma al momento non ci sono segnali che in Alfa Romeo ci stia davvero lavorando. Non si sono visti in giro per l'Italia “muletti” o prototipi circolare per strada. Per quanto riguarda il Salone di Ginevra, invece, la protagonista annunciata è la Stelvio, visto che per il Suv, si tratta della prima apparizione in una rassegna europea

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti