ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùIl Biscione 

Alfa Romeo, il mini suv sarà elettrico e mild hybrid

Costruito in Polonia

di Corrado Canali

1' di lettura

Sono arrivate le prime conferme dell’arrivo del B-Suv elettrico di Alfa Romeo in vendita all’inizio del 2024. Il crossover compatto sarà prodotto nella stessa fabbrica di Tychy in Polonia della Jeep Avenger di cui è parente stretto visto che sarà basato sull’identica architettura e-CMP tanto che ne condividerà la batteria da 54 kWh e il motore elettrico da 156 cv. A seguire sempre a Tychy sarà prodotto anche il terzo modello targato Fiat della famiglia di B-Suv del gruppo Stellantis. Le versioni di lancio del suvvino Alfa Romeo saranno a trazione anteriore, ma è molto probabile l’arrivo di una variante a quattro ruote motrici. Del resto Jeep ha anticipato un concept 4×4 dell’Avenger al Salone di Parigi il che significa che la tecnologia è disponibile. La propulsione elettrica è al centro dell’offerta del B-Suv Alfa Romeo che però verrà offerto anche in una variante mild hybrid basata sul 1.200 cc PureTech di 1.200 cc a benzina, ma in pochi mercati e ad un prezzo più accessibile. Quanto al nome del B-Suv smentita la denominazione Brennero, all’Alfa Romeo fanno sapere che sarà legata alle radici italiane del brand. Il nuovo B-Suv Alfa Romeo punta a fare concorrenza sia alla Bmw X1 che alla Mercedes EQA.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti