Tecnologia

Alfa Romeo Tonale, ecco perché NFT aumentano il valore residuo

Su Tonale debutta la tecnologia Non-Fungible-Token. Grazie agli NFT si conoscerà tutta la storia dell'auto

di Simonluca Pini

Interni Alfa Romeo Tonale, il video a bordo del nuovo suv italiano

1' di lettura

Addio alle auto “schilometrate” o agli incidenti nascosti. Grazie alla tecnologia NFT (Non-Fungible-Token), il settore automotive è pronto ad una vera e propria rivoluzione. Ad inaugurare questo cambiamento radicale la nuova Alfa Tonale, primo modello ad essere collegato ad un certificato digitale NFT.

Blockchain Card

La novità al debutto su Tonale si basa sul concetto di “blockchain card”, un registro digitale secretato e non modificabile sul quale vengono riportate le principali informazioni sulla singola vettura. La tecnologia NFT, in base alla selezione del cliente, riporterà i dati sulla vita vettura a partire dalla manutenzione eseguita, dai chilometri percorsi e dagli eventuali incidenti subiti.

Loading...
Alfa Romeo Tonale, tutte le foto del nuovo suv italiano ibrido

Alfa Romeo Tonale, tutte le foto del nuovo suv italiano ibrido

Photogallery25 foto

Visualizza

Alfa Romeo Tonale, valore residuo

Grazie agli NFT, l'Alfa Romeo Tonale potrà contare su una certificazione utilizzabile come garanzia sulla vettura e di conseguenza aumentandone il valore residuo. All'atto pratico questa novità potrebbe garantire canoni più convenienti sul noleggio, grazie proprio al valore futuro garantito. Il debutto della tecnologia Non-Fungible-Token porterà una maggiore sicurezza del futuro acquirente, grazie ai dati sulla vettura precedentemente caricati e non modificabili.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti