ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùTest Drive

Alfa Romeo Tonale Plug-in Hybrid Q4, ecco com'è, come va e quanto costa il suv alla spina

L'incontro tra la tecnologia plug-in e la trazione integrale elettrificata dà vita alla Tonale più potente e dinamica di tutte, mettendo d'accordo l'indole eco-friendly con la guidabilità divertnete che ci si attende da un modello del Biscione.

di Massimo Mambretti

4' di lettura

La cura degli elettroni dell'Alfa Romeo avviata dalle Tonale Hybrid prrogredisce con la Plug-in Hybrid Q4 che si pone al vertice della gamma, proiettando con decisione il marchio del Biscione nel mondo della mobilità a emissioni zero. Un contesto nel quale il brand comincerà a piazzare modelli full-electric a partire dal 2024, per arrivare nel 2027 ad avere una gamma completamente a emissioni zero nel 2027.

Alfa Romeo Tonale Plug-in Hybrid Q4, personalizzata da pochi ma caratterizzanti dettagli

Il Biscione “elettrizzato” serigrafato sui deflettori delle porte posteriori, la sigla Q4 della trazione integrale (elettrica) apposta sul portellone e lo sportellino sul parafango posteriore sinistro che cela la presa per ricaricare la batteria sono gli elementi che esteticamente tradiscono maggiormente la personalità della Tonale ibrida plug-in. Anche nell'abitacolo non sono molti i dettagli che distinguono questa versione, anche perché sono ben integrati nell'arredamento come il tasto e-Save sotto alla leva del cambio con cui si attiva il mantenimento o la ricarica della batteria in marcia, però poi da selezionare in una schermata dell'infotainment. In rapporto alla taglia media della Tonale (è lunga 4,52 metri) l'abitacolo è adeguatamente ampio. L'arredamento mette d'accordo la tradizione Alfa Romeo con l'innovazione tecnologica. Infatti, l'estesa digitalizzazione impressa dai display della strumentazione da 12,3”, configurabile anche con una grafica che richiama quella dei cruscotti Alfa degli anni Settanta, e dell'infotainment da 10,25” si affianca all'attenzione per l'ergonomia, testimoniata da comandi fisici ben individuabili e raggiungibili dei servizi di uso più frequente.

Loading...

Le funzionalità riguardanti l'elettrificazione sono, invece, gestibili dal display dell'infotainment, ma si raggiungono senza dovere fare scorribande fra i menù. La connettività è integrata da due avanzate tecnologie. Si tratta della certificazione Nft che raccoglie secretandole le principali informazioni della vita della vettura, in questo caso anche lo stato di salute della batteria e le reali percorrenze in modalità elettrica, e Alexa di Amazon che non si limita a solo a interagire con chi è a bordo, poiché permette di interagire con la Tonale da casa. Decisamente inspiegabile razionalmente la scelta di utilizzare il software di navigazione TomTom su un sistema basato su Android Automotive e non le decisamente migliori mappe di Google. Più spiegabile invece la scelta si usare il performante l’assistente vocale di Amazon e non quello nativo di Google.

Alfa Romeo Tonale Plug-in Hybrid Q4, la radiografia

L'architettura e il layout della parte elettrica di questa Tonale ricalcano quelli della Jeep Compass 4xe, ma tutto il resto è differente. A partire dal powertrain con 280 cavalli formato da un motore turbo a benzina di 1,3 litri con 180 cavalli e 270 Nm di coppia e da un'unita elettrica posteriore con 122 cavalli che origina anche la trazione integrale e-Awd, abbinato a un cambio a doppia frizione con sei marce. Il layout è completato da un'unità elettrica che lavora in sinergia con quella termica e che, all'occorrenza, diventa anche un generatore di alta tensione che attiva la trazione integrale anche quando la batteria agli ioni di litio posta sotto al pavimento per non sottrarre spazio né all'abitacolo né al bagagliaio è scarica. Quest'ultima è anch'essa specifica, ha una capacità di 15,5 kWh, si ricarica con impianti da 7,4 kW in due ore e mezza e permette di muoversi per oltre 80 chilometri a emissioni zero in città.

Il corredo è completato da funzionalità che entrano in campo automaticamente viaggiando elettricamente, come il veleggio e la funzione che in discesa attesta la velocità 50 all'ora ma che si può variare accelerando o frenando, oppure quelle on demand che incrementano il recupero di energia nei rallentamenti e in frenata. La Tonale alla spina ha anche un sistema di configurazione vettura Dna calibrato in maniera specifica: Dynamic massimizza il comportamento e le performance, Natural innesta la modalità ibrida anch'essa sempre a trazione integrale e Advance Efficiency che attiva quella elettrica (a trazione posteriore) con la quale si possono anche toccare i 135 all'ora.

Alfa Romeo Tonale Plug-in Hybrid Q4, le foto della prova del suv alla spina

Alfa Romeo Tonale Plug-in Hybrid Q4, le foto della prova del suv alla spina

Photogallery12 foto

Visualizza

Alfa Romeo Tonale Plug-in Hybrid Q4, su strada è efficacemente energica

Il dinamismo di questa Tonale è molto spiccato e tale da garantire una guida istintiva e, all'occorrenza, divertente in barba anche alla massa che supera i 1.800 kg. Infatti, il comportamento abbina l'affidabilità con una marcata agilità, grazie anche al baricentro basso e alla ripartizione quasi uguale sui due assali, suscitando un feeling molto diretto e rassicurante fra chi guida e la vettura anche nel susseguirsi di curve. Le configurazioni vettura offrono la possibilità di guidare un suv con tre anime differenti accomunati, però, dal rendimento sempre lineare e incisivo del powertrain e che permette di muoversi sempre in maniera adeguata alla situazione. La verve con cui può esprimersi questa Tonale grazie anche ai 250 Nm di coppia istantanea del motore elettrico non intacca il confort, sul quale si riversa positivamente anche il lavoro delle sospensioni di serie con ammortizzatori a smorzamento variabile. Passando alle prestazioni, la Plug-In Hybrid Q4 tocca i 206 all'ora, raggiunge i 100 orari in 6”2 e, con batteria carica, consuma mediamente 1,14 litri di benzina ogni 100 chilometri emettendo 26 g/km di CO2.

Alfa Romeo Tonale Plug-in Hybrid Q4, versioni e prezzi

La Tonale alla spina è proposta negli allestimenti Ti e Veloce della quale è già noto il prezzo di 56.000, oltre che in quello Edizione Speciale in vendita a 51.600 euro con un outfit personalizzato. Tutte le versioni offrono un'avanzata dotazione di Adas che genera un sistema di guida semi-assistita di livello 2 e molti servizi connessi. Con questi ultimi si può gestire da remoto la vettura, visualizzare nel navigatore la meta raggiungibile elettricamente, localizzare i punti di ricarica e accedere ai servizi di Free2Move Solutions per interagire sia con le colonnine pubbliche sia con la propria wallbox, tra l'altro compresa assieme all'installazione nei canoni delle formule finanziarie.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti