Auto

Alfa Romeo Tonale, svelato il nuovo suv ibrido compatto del Biscione

La nuova Tonale punta su stile, dinamica di guida e motorizzazioni anche ibride

di Simonluca Pini

Alfa Romeo Tonale, il debutto al museo di Arese

4' di lettura

La nuova Alfa Romeo Tonale è finalmente realtà. Dopo averla vista in veste di concept nel 2019 al Salone di Ginevra, la versione di serie del suv compatto del Biscione è stata svelata ad Arese. Realizzata sulla stessa piattaforma della Jeep Compass, la nuova Tonale punta su stile, dinamica di guida, dotazioni e motorizzazioni anche ibride per avere successo nell'agguerrito segmento dei C-Suv premium. Costruita nel rinnovato stabilimento “Gianbattista Vico” di Pomigliano d'Arco, l’ultima nata del Biscione porta in gamma novità come le motorizzazioni ibride, un nuovo sistema di infotainment, guida autonoma di livello 2 e anteprime come la certificazione digitale Nft (non-fungible token). La Alfa Romeo Tonale sarà ordinabile da aprile nell'esclusiva versione di lancio “Edizione Speciale” e successivamente si potrà scegliere tra i due allestimenti, Super e Ti.

Alfa Romeo Tonale, tutte le foto del nuovo suv italiano ibrido

Alfa Romeo Tonale, tutte le foto del nuovo suv italiano ibrido

Photogallery25 foto

Visualizza

Fari ad alta tecnologia

Lunga 4.53 metri, larga 1.84 m, e alta 1.60 m, la nuova Alfa Tonale introduce il corso stilistico del Biscione fatto da innovazioni tecnologiche come i nuovi proiettori e al tempo stesso richiami al passato. La fanaleria anteriore “3+3” con nuovi fari Full-Led Adaptive Matrix è ispirata alla SZ Zagato o al concept Proteo. Sviluppati insieme a Marelli, i tre moduli includono luce diurna, indicatore di direzione dinamico e dispositivo “Welcome and Goodbye” (la funzione che si attiva ogni volta che il guidatore chiude o apre l’auto), garantendo le migliori condizioni di illuminazione grazie all'introduzione di due tecnologie: l'“Adaptive Driving Beam”, che fornisce una regolazione continua dei fari anabbaglianti in base alla velocità e alle specifiche condizioni di guida, e la “Glare-Free High Beam Segmented Technology”, che rileva automaticamente il traffico frontale e/o nel senso opposto per evitare l’abbagliamento delle altre auto; e infine un terzo modulo che si attiva automaticamente nella svolta in curva per garantire la miglior illuminazione laterale.

Loading...

La motorizzazione ibrida

Il sistema prevede una batteria da 15,5 kWh. L'accumulatore: la batteria si ricarica completamente in 2 ore e mezza mediante il quick charger da 7,4 kW. Due i livelli di elettrificazione, Hybrid e Plug-in Hybrid: su Tonale esordisce infatti il motore Hybrid Vgt (Variable Geometry Turbo) da 160 cv, in esclusiva per Alfa Romeo. Il propulsore 1.5 benzina con turbo a geometria variabile abbinato alla trasmissione automatica a doppia frizione sette marce Tct con motore elettrico “P2” 48 volt da 15 kW e 55 Nm è capace di trasmettere moto alle ruote anche quando il propulsore a combustione interna è spento. La trasmissione consente infatti di partire e muoversi in modalità elettrica alle basse velocità, nelle manovre di parcheggio e in fase di veleggiamento. Al lancio è disponibile anche la versione Hybrid da 130 cavalli sempre accoppiata con il Tct a sette rapporti con motore elettrico “P2” 48 volt. Il vertice delle prestazioni è garantito dall'esclusivo Plug-in Hybrid Q4 da 275 CV, con scatto da 0-100 km/h in soli 6,2 secondi e un'autonomia, in puro elettrico, prevista fino 80 km nel ciclo cittadino (oltre 60 km nel ciclo combinato), best in class nel segmento. Completa la gamma di motorizzazioni il nuovo diesel 1,6 litri da 130 cv e 320 Nm di coppia, in abbinamento al cambio automatico doppia frizione a 6 marce Alfa Romeo TCT e alla trazione anteriore con differenziale autobloccante elettronico.

Gli interni

Salendo a bordo si ritrova un ambiente rivolto verso il guidatore, a sottolineare l'attenzione alla guida sul nuovo suv sportivo del Biscione. Tra gli elementi spiccano il quadro strumenti “a cannocchiale”, di chiara matrice stilistica Alfa Romeo, e il volante compatto con palette in alluminio e dalla forma sportiva. Il nuovo sistema di infotainment basato su Android Auto dispone di collegamento con Apple CarPlay e Android Auto, utilizza mappe TomTom per la navigazione e può essere aggiornato in modalità OTA (Over The Air). Al centro del quadro strumenti, caratterizzato dallo storico design “a cannocchiale”, spicca il nuovo schermo TFT da 12,3” totalmente digitale. Inoltre, il cluster può essere riconfigurato attraverso tre grafiche: Evolved, Relax ed Heritage. Il tunnel centrale accoglie il nuovo selettore di modalità di guida D.n.a. Il sistema d'infotainment può essere gestito tramite lo schermo touchscreen da 10.25”. Inoltre la Tonale è equipaggiata con “Alfa Connect Services”, lo strumento che offre connettività di bordo avanzata e una serie di servizi utili per la sicurezza e il comfort

L’integrazione con Amazon Alexa

Tra le maggiori novità di Alfa Romeo Tonale vi è l'integrazione delle funzionalità dell'assistente vocale Amazon Alexa. Grazie al “Secure Delivery Service”, si può scegliere Tonale come luogo di consegna di pacchi in arrivo, sbloccando le porte e consentendo al corriere di depositarli all'interno della propria vettura in tutta sicurezza.

La dinamica di guida

Nel rispetto della tradizione del Biscione, la Tonale è stata progettata per assicurare una dinamica da vettura da vettura sportiva come dimostrano l'ottima distribuzione dei pesi e lo sterzo più diretto del segmento (13,6), oltre ad essere l'unico modello della categoria equipaggiato con l'Integrated Brake System (IBS) e a proporre le palette fisse in alluminio. Contribuisce alle migliori performance di frenata l'adozione delle pinze fisse by Brembo a 4 pistoncini e dischi anteriori autoventilati e dischi pieni al posteriore. Per Tonale si è scelto lo schema a sospensioni MacPherson, completamente indipendente, con ammortizzatori Fsd (Frequency Selective Damping). Completano l'offerta le sospensioni attive Dual Stage Valve con smorzamento a controllo elettronico.

Guida autonoma di livello 2

Completa la dotazione di assistenti alla guida sulla nuova Tonale, come confermato dal livello 2 di guida autonoma. NeI dettaglio la Tonale consente la guida autonoma di livello 2 combinando la telecamera frontale, che monitora longitudinalmente e lateralmente tutti i dintorni della vettura, e i sistemi “Intelligent Adaptive Cruise Control” (Iacc) e “Lane Centering” (Lc). Non manca anche la telecamera a 360 gradi.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti