E-commerce

Alibaba centra il record di vendite: 8,5 miliardi $ nel «Singles’ Day»

Il festival dello shopping del gigante cinese brucia le performance dell’edizione 2020, ma è la prima volta dal 2009 che non cresce a doppia cifra

La Cina sanziona Alibaba, multa antitrust da 2,8 miliardi

2' di lettura

Alibaba ha centrato 84,5 miliardi di dollari di vendite durante l’evento speciale dello shopping dell’11 novembre (11/11), il cosiddetto «Singles’ Day». Spazzato via il record di 74 miliardi messo a segno nel 2020, malgrado il gruppo di Hangzhou faccia i conti con la stretta normativa del governo e con la pandemia del Covid-19, nonché con le difficoltà della supply chain globale. Il più grande evento di shopping al mondo fa sbiancare il Prime Day, il Cyber Monday e il Black Friday che messi insieme hanno toccato i 30,7 miliardi di dollari. Circa 290mila marchi hanno partecipato al festival, per il secondo anno consecutivo organizzato su più giorni, dall’1 all’11 novembre. La rivale JD.com ha riferito vendite per 48,7 miliardi di dollari.

Una crescita più lenta per il colosso cinese

Per Alibaba Group il bicchiere è comunque mezzo pieno: le vendite sono cresciute dell’8,5%, il tasso di crescita più lento di sempre. Dal 2009, anno in cui Alibaba ha fondato il festival nel 2009 e l’ha trasformato nella più grande festa dello shopping al mondo, l’incremento è stato sempre a doppia cifra. Non è bastata, stavolta, la scelta intrapresa nel 2020 di spalmare l’evento su più giorni.

Loading...

Il nodo delle materie prime

Prima che il periodo dei saldi iniziasse, gli analisti avevano detto che si aspettavano che Alibaba riportasse un aumento minore del volume lordo delle merci quest’anno, alla luce del rallentamento delle vendite al dettaglio, le carenze di approvvigionamento, la crisi energetica e i blocchi Covid-19. Il festival che ha visto le migliori offerte concentrarsi in due periodi di sconto, dall’ 1 al 3 novembre e l’11 novembre, è diventato un indicatore importante del sentiment dei consumatori nella seconda economia più grande del mondo.

L’occhio alla social responsability

Quest’anno, Alibaba ha ulteriormente giocato al ribasso sui prezzi e accelerato sulla promozione. Con un occhio alla social responsability: Alibaba ha infatti esortato gli spettatori di un livestream di tre ore a cliccare «mi piace» e contribuire a raccogliere 1 milione di yuan (156.359,90 dollari) per una riserva di elefanti di 81 ettari nel sudovest della Cina rurale.


Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti