La newco

Alitalia, Ita venderà i biglietti dal 26 agosto. In arrivo un nuovo programma di loyalty al posto di Millemiglia

Dalla mezzanotte di oggi, 24 agosto, stop alla vendita dei biglietti Alitalia. Individuata la società Covisian quale fornitore del servizio di gestione dell’assistenza clienti

di M.Se.

Alitalia, intesa con la Ue: Ita decolla il 15 ottobre, biglietti in vendita da agosto

2' di lettura

Nella giornata di giovedì 26 agosto ITA, la newco che prenderà il posto di Alitalia, avvierà le vendite dei biglietti per i propri voli che prenderanno il via dal 15 ottobre. Contemporaneamente, dalla mezzanotte di oggi 24 agosto scatterà lo stop alla vendita dei biglietti Alitalia. L’avvio della commercializzazione dei biglietti di Ita segue il conseguimento delle certificazioni (Certificato di Operatore Aereo e Licenza di Esercizio) che ITA ha ottenuto dall’ENAC il 18 agosto.

Rimborso biglietti Alitalia

Alitalia in Amministrazione Straordinaria dalla mezzanotte del 24 agosto dunque non venderà più biglietti per voli dal 15 ottobre. Contestualmente invierà una comunicazione tempestiva e diretta, tramite e-mail, ai clienti che hanno acquistato voli in partenza dal 15 ottobre. Al fine di garantire la piena tutela dei consumatori, speiga Alitalia, verrà data la possibilità di sostituire il volo con un altro equivalente gestito dalla Compagnia entro il 14 ottobre; altrimenti sarà possibile ricevere il rimborso integrale del biglietto.

Loading...

Ok cda a offerta vincolante per asset volo Alitalia

Il CdA di ITA, che si è riunito sotto la presidenza di Alfredo Altavilla, ha deliberato di trasformare in vincolante l’offerta non-binding già inviata in data 16 agosto all’Amministrazione Straordinaria di Alitalia. Questa offerta comprende 52 aeromobili, un numero di slot correlato, oltre ai contratti e agli asset accessori del ramo Aviation per avviare le operazioni al 15 ottobre.

Il customer center

Inoltre e’ stata selezionata, attraverso un tender tra diversi operatori, Covisian come operatore del nuovo customer center di Ita, operato sfruttando tecnologie su cloud in collaborazione con partners come Salesforce e Amazon Web. Il servizio sara’ erogato dall'Italia. In piu’, sempre dal 26 agosto, e’ operativo il sito per la raccolta delle candidature delle persone interessate a lavorare in Ita. Per domani 25 agosto e’ stato invece convocato l’incontro con le organizzazioni sindacali, alle 10.30, per l'avvio della trattativa sul nuovo contratto di lavoro.

Un nuovo programma di loyalty

Ita, la nuova compagnia che subentrerà ad Alitalia, ha completato la progettazione di un nuovo e innovativo programma di loyalty, totalmente incentrato sulle esigenze di flessibilità e di accessibilità ai voli dei clienti, e conta di avviare a breve la procedura di scelta del fornitore tecnologico per la gestione del programma

Ita parte con 2.800 dipendenti

ITA avvierà le proprie attività con 2.800 dipendenti. Lo si legge nella comunicazione inviata dall’azienda ai sindacati in vista dell’avvio del confronto. L’organico “inizialmente necessario per l’avvio delle attività” è “pari, secondo il Piano industriale, a 2.800 dipendenti”, spiega ITA, che si dice “disponibile” a comporre l’organico “valutando anche le candidature all’assunzione eventualmente presentate dagli attuali dipendenti di Alitalia Sai”. Il Piano prevede poi che la società possa “successivamente incrementare l’organico iniziale”, fino al “raggiungimento del numero complessivo massimo di circa 5.750 dipendenti nel 2025”.

Entro fine settembre l’individuazione del fornitore strategico degli aerei

Ita ribadisce la decisione di rendere omogenea la propria flotta nell'arco del piano industriale e, a tal fine, di avviare al più presto il processo di rinnovamento della flotta di partenza, sostituendola con una nuova generazione di aeromobili più efficienti ed environmental-friendly. La decisione sulla composizione della futura flotta verrà presa e comunicata entro il mese di settembre.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti