Trasporto aereo

Alitalia, sindacati: Cigs sarà allungata al 2023

Il tavolo interministeriale (al tavolo al Ministero del Lavoro, oltre al ministro Andrea Orlando, sono presenti per il Mef la viceministra Laura Castelli e per il Mims la viceministra Teresa Bellanova) riprenderà il prossimo 10 ottobre

Alitalia, l'ultimo volo del pilota dopo 40 anni di carriera: «Ho la lacrima facile, addio»

2' di lettura

La cigs per i lavoratori Alitalia sarà allungata fino al 2023, su questo «c’è l’impegno del governo» che dovrà mettere a punto una norma. Lo ha spiegato il segretario nazionale della Uiltrasporti, Ivan Viglietti, al termine del tavolo al Ministero del Lavoro. Il governo ha poi «confermato il finanziamento» per il fondo di solidarietà, ha aggiunto Viglietti. Il tavolo interministeriale di oggi (al tavolo al Ministero del Lavoro, oltre al ministro Andrea Orlando, sono presenti per il Mef la viceministra Laura Castelli e per il Mims la viceministra Teresa Bellanova) riprenderà il prossimo 10 ottobre mentre lunedì o martedì ci sarà il tavolo per la proroga della cigs, per ora, al 2022.

Alitalia, sindacati: cigs sarà estesa al 2023

Inoltre, ha aggiunto Viglietti, «verrà attivato un monitoraggio per valutare se sarà necessaria la cassa integrazione anche nel 2024 e 2025» ma ciò, ha spiegato, «dipenderà dalle assunzioni che farà Ita». Tra gli altri punti, anche «la riqualificazione e il mantenimento delle licenze del personale». Infine, «verrà anche aperto un tavolo interministeriale sulla crisi del settore, che comprende anche Alitalia ma anche altri, e sul riordino complessivo del trasporto aereo»

Loading...

Ita compra 28 Airbus

Intanto Ita si prepara al decollo e sceglie Airbus quale «partner strategico per la flotta». La newco ha firmato un Memorandum of Understanding col costruttore europeo per l’acquisto di 28 aeromobili, nello specifico si tratta di 10 Airbus A330neo, 7 aerei della famiglia Airbus A220 e 11 della famiglia A320neo, per questi ultimi «le consegne inizieranno dopo il completamento del Business Plan», precisa la compagnia. Secondo indiscrezioni di stampa il costo dell’operazione è di circa 1,5 miliardi di euro. Ita ha anche siglato un accordo con la società Air Lease Corporation per la fornitura in leasing di altri 31 velivoli Airbus di nuova generazione, fra aerei di lungo, medio e corto raggio. Complessivamente la nuova compagnia aerea italiana acquisirà nell’arco di piano «56 aerei Airbus in leasing a condizioni significativamente più vantaggiose di quelle riservate ad Alitalia», sottolinea la società.


Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti