Francia

Parigi, riaperta la Gare du Nord dopo allarme bomba

A causa di una valigia sospetta traffico ferroviario interrotto

Cordone poliziesco all’ingresso della Gare du Nord a Parigi, in seguito a un allarme bomba. (REUTERS/Kevin Coombs)

1' di lettura

È stata riaperta dopo oltre un’ora la stazione Gare du Nord di Parigi, che intorno alle 16 di mercoledì era stata evacuata a causa di un allarme bomba. «Le forze di sicurezza hanno chiesto l’evacuazione della Gare du Nord dopo la minaccia di una bomba. Il traffico da e per questa stazione è interrotto», aveva twittato inizialmente l’account ufficiale di TER Hauts-de-France (SNCF), specificando che sarebbero state date maggiori informazioni «non appena la situazione si evolverà». Il traffico ferroviario, comunica la Scnf, viene progressivamente riaperto dalle 18.

Migliaia di passeggeri sono rimaste in attesa davanti alla gare du Nord e nelle strade adiacenti. Foto diffuse sui social mostrano una folla enorme che intasa il piazzale. In seguito all’allerta, è stato bloccato tutto il traffico da e per la stazione, uno snodo cruciale dove passano treni internazionali e nazionali, ma anche linee del servizio ferroviario urbano e suburbano. La linea della metropolitana continua a funzionare normalmente, saltando però la fermata della gare du Nord. Al momento non vi sono conferme sulla natura dell’allerta, anche se vi sono state notizie di un bagaglio sospetto abbandonato. L’importanza delle misure di sicurezza dispiegate indica «che l’allarme è stato preso molto sul serio», nota Le Parisien.

Loading...


Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti