Francia

Rientra l’allarme bomba, visitatori riammessi sulla Torre Eiffel

Il monumento evacuato dopo una telefonata minatoria

Parigi, la Torre Eiffel riapre ai visitatori dopo tre mesi di chiusura

Il monumento evacuato dopo una telefonata minatoria


1' di lettura

Dopo essere stata evacuata, la Torre Eiffel è stata esaminata dagli artificieri che non hanno trovato alcun pacco esplosivo ed è stata quindi riaperta al pubblico intorno alle 14.25, come comunica un portavoce della polizia parigina. In precedenza, la Torre era stata evacuata per un allarme bomba e tutta la zona attorno al monumento più visitato di Francia era stata evacuata, facendo scendere da uno dei monumenti-icona di Parigi centinaia di persone. Sono state effettuate verifiche da parte degli artificieri, ha spiegato il gestore della Tour Eiffel, precisando che la polizia ha ricevuto una telefonata minatoria anonima attorno alle 11.

Non è la prima volta che la Torre Eiffel viene evacuata per un allarme bomba: successe prima nel settembre 2010, poi anche nel marzo del 2011, quando un pacco sospetto venne rinvenuto in zona e anche nell’agosto del 2013. In un’altra occasione, nel novembre 2015, una telefonata aveva messo in allarme la polizia che aveva perquisito una camera d'albergo nella zona della tour Eiffel, non trovando però nulla di sospetto.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti