RISPARMIO GESTITO

Allianz-Deutsche Bank, ipotesi di alleanza nell’asset management


default onloading pic
(AP)

1' di lettura

Allianz starebbe esplorando la possibilità di una aggregazione del suo settore di asset management con DWS Group (Deutsche Bank) per «creare un campione nazionale». Lo scrive l’agenzia Bloomberg citando una persona vicina al dossier. Il gruppo di Monaco starebbe studiando la fattibilità di una collaborazione che porterebbe alla nascita di un colosso con 1.117 miliardi di euro gestiti. Le valutazioni sarebbero comunque ad uno stadio iniziale e non sarebbe stato fatto ancora alcun passo formale.

Dws è uno dei gioielli di Deutsche Bank (che ha messo sul mercato proprio un anno fa il 22% del gruppo)  ma l’affare potrebbe aiutare la banca nella sua fusione con Commerzbank AG. Dws ha infatti una capitalizzazione di mercato di 5,6 miliardi di euro, valutando la quota del 78% di Deutsche Bank a circa 4,3 miliardi di euro. Sia Alianz, sia Dws non hanno commentato l'indiscrezione.

La fusione tra Deutsche bank e Commerzbank, come progetto allo studio in via informale e non ancora come piano formale sul tavolo, è stata confermata in settimana dal ministro delle Finanze Olaf Scholz. Secondo quanto riportato da varie fonti, il numero uno del Tesoro tedesco che detiene una quota del 15,6% in Commerz, avrebbe commentato in maniera criptica ai margini dell'Eurogruppo che «ci sono consultazioni su questa situazione, così com'è», a proposito dell'intensificarsi dei contatti per una possibile fusione, aggiungendo che «il Governo federale è un compagno leale per le trattative tra privati».

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti