analisiTlc

Allungo di Iliad a Parigi su buy back, ricavi e aumento dividendo

di Giuliana Licini

default onloading pic
(REUTERS)

2' di lettura

Iliad in ascesa alla Borsa di Parigi sulla scia di una serie di annunci, a cominciare da un’operazione di buy back da 1,4 miliardi di euro, al prezzo di 120 euro che rappresenta un premio del 38% rispetto alla quotazione media della società degli ultimi tre mesi. Il titolo in mattinata segna un progresso nell'ordine del 18% a 112,05 euro. Xavier Niel, il fondatore e principale azionista di Iliad con una quota del 52%, non apporterà le sue azioni al buy back, ma si è dichiarato “pronto” ad aumentare la sua esposizione al gruppo. Il buy back sarà integralmente finanziato da un aumento di capitale dello stesso importo, garantito dallo stesso Niel. In base al calendario indicativo il buy back avverrà a dicembre e l’aumento a gennaio. Gli annunci sono stati dati in occasione della comunicazione del fatturato dei primi nove mesi dell’anno del gruppo, che evidenziano un’accelerazione nel terzo trimestre.
Iliad ha inoltre confermato gli obiettivi sia operativi, sia finanziari e ha annunciato una nuova politica di dividendo, che viene nettamente aumentato. Il fatturato consolidato del terzo trimestre di Iliad è stato di 1,33 miliardi di euro, in progresso dell’8,1%. Secondo Jp Morgan, i dati sono superiori alle attese. La Francia ha contribuito ai ricavi trimestrali per 1,23 miliardi (+3,3%), mentre l’apporto dell’Italia è stato di 109 milioni, in crescita del 137%. Nella Penisola Iliad ha registrato 700mila nuovi abbonati netti a un totale di 4,5 milioni, raggiungendo una quota di mercato superiore al 4%. Nei primi nove mesi i ricavi del gruppo sono in crescita dell’8,4% a 3,9 miliardi di euro, con 3,66 miliardi in Francia (+2,1%) e 286 milioni in Italia (+420%). Inoltre, a titolo del 2019, il gruppo prevede di versare un dividendo di 2,6 euro per azione, che «costituisce una livello normativo per i prossimi anni», ha indicato il ceo di Iliad, Thomas Reynaud nel corso di una conference call. Nel 2018 la cedola versata agli azionisti è stata di 0,90 euro per azione.
(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...