emergenza disoccupazione

Almaviva: parte il piano per i lavoratori licenziati, risorse fino a 25 mln

(Daniele Scudieri Imagoeconomica)

2' di lettura

Parte il piano per la ricollocazione dei 1.666 lavoratori licenziati da Almaviva. Il piano, che partira' a marzo, e' stato messo a punto da Regione Lazio, Anpal e ministeri del Lavoro e dello Sviluppo e conta su risorse fino a un massimo di 25 milioni. Si tratta di sostegni fino a 15mila euro per l'accompagnamento al lavoro per ogni lavoratore (bonus formazione e ricollocazione), 18mila euro per l'autoimprenditorialita' (15mila per l'avvio e 3mila per l'accompagnamento) e per gli over 60 ci sono 10mila per lavori di pubblica utilità.

Ricostruzione di profili professionali

Loading...

Le risorse per bonus e formazione sono messe a disposizione dalla Regione, quelle per la ricollocazione da Anpal. «Il totale dipende da quanti richiedenti ci saranno perche' e' a risultato, bisognerà vedere, ma si copre tutto» ha detto il presidente di Anpal Maurizio Del Conte. L'iter prevede innanzitutto la ricostruzione dei profili professionali dei lavoratori e la verifica che tutti percepiscano la Naspi, la definizione degli elenchi delle aziende da contattare che offrono lavoro; l'avvio del, contact center Anpal; la convocazione dei lavoratori ad aprile e sessioni individuali e di gruppo per l'orientamento; un percorso di accompagnamento con formazione e riqualificazione e degli incentivi regionali per la ricollocazione che sono immediatamente operativi.

Calenda,corsia preferenziale azienda per licenziati

«I lavoratori non saranno lasciati soli», ha detto il ministro del Lavoro Giuliano Poletti, mentre il collega dello Sviluppo Carlo Calenda ha riferito di aver sentito Alberto Tripi di Almaviva stamattina per chiedergli la disponibilita' a ricollocare, dopo la dovuta formazione, i lavoratori licenziati dal Call center nel ramo informatico: «C'e' stata apertura», ha detto. Il ministro ha pero' precisato che nel caso questo avvenga, Almaviva non usufruirà del bonus ricollocazione.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti