Sportive

Alpine A 110, come va la piccola sportiva nelle nuove versioni S e GT

di Nicola Desiderio

3' di lettura

La sportività nel gruppo Renault si chiama Alpine. E se in pista questo vuol dire Formula 1 e corse di durata, su strada c'è la A110 che, a quattro anni dal debutto che ha segnato la rinascita del brand, si rinnova differenziandosi in tre allestimenti che esaltano altrettante anime della piccola coupé 2 posti a motore centrale.

Oltre all'“originale”, ci sono anche le versioni GT e S che hanno non solo un motore potenziato da 252 cv a 300 cv, ma presentano caratterizzazioni estetiche e tecniche specifiche. Per tutte c'è un nuovo sistema infotelematico con schermo da 7” aggiornabile over-the-air e capace di fornire anche numerosi dati su guida e meccanica. Rimane invece l'hardware di base ovvero la scocca completamente in alluminio – realizzata in Italia dalla Cecomp di Torino – sul quale è montato in posizione trasversale un 4 cilindri 1,8 litri turbo accoppiato ad un cambio doppia frizione a 7 rapporti per trasmettere alle ruote posteriori potenza e coppia, anch'essa passata da 320 a 340 Nm con una diversa curva di erogazione e zona rossa alzata a 6.300 giri/min.

Loading...

Le nuove versioni montano freni Brembo con dischi anteriori maggiorati da 296 a 320 mm. La GT ha le pinze in blu, tinta utilizzata anche per il filo dei sedili Sabelt Comfort rivestiti in pelle, la S invece punta sull'arancio e sulla microfibra che riveste, oltre ai sedili Sabelt Sport, anche il volante. Più approfondito il lavoro sull'assetto, ribassato di 4 mm e dotato di tarature diverse per molle (più rigide del 50%), ammortizzatori, barre antirollio e tamponi di fine corsa oltre che di pneumatici più larghi (215/40 anteriori e 245/40 su cerchi da 18”). Riviste in entrambi i casi le soglie di intervento dell'elettronica con la possibilità di avere il tetto in fibra di carbonio che diminuisce il peso di 1,8 kg e contribuisce ad abbassare ulteriormente il baricentro.

La S può invece avere il tetto bicolore e un pacchetto aerodinamico che comprende splitter anteriore, carenatura inferiore e alettone in coda ottenendo così un carico di 141 kg a 275 km/h, velocità massima specifica di questo pacchetto rispetto ai 260 km/h di serie. Sulle altre versioni invece il limitatore rimane a 250 km/h. Le versioni più potenti, grazie ad una massa di poco più di 11 quintali e all'aumento dei cavalli, vedono il rapporto peso/potenza scendere a 3,7 kg/cv e l'accelerazione da 0 a 100 km/h da 4,5 a 4,2 s. La S e la GT hanno anche il sistema di scarico attivo che, grazie anche al contributo dell'impianto audio, migliora il coinvolgimento acustico e, a questo scopo, la S ha anche il launch control che, per offrire una tonalità più rauca, taglia l'alimentazione ad un cilindro negli istanti che precedono la partenza.

Provata sulle tormentate strade dell'entroterra della Provenza, la A 110 si conferma un'auto emozionante come poche offrendo un distillato di piacere di guida di rara purezza ricordando che per il divertimento di guida è meglio togliere chilogrammi che aggiungere cavalli. La sportiva francese è precisa, comunicativa, lineare e capace allungare idealmente su altre vetture man mano che si accorcia il raggio delle curve da affrontare. La versione base è la più facile, la GT la più polivalente e la S è quella che offre sensazioni più forti, ma senza mai richiedere abilità sovrumane. La dote migliore della sportiva di Dieppe è infatti proprio questa: essere divertente per i guidatori meno esperti, ma anche appagante per chi sa impugnare il volante e sa trasformare la sua straordinaria agilità in un rapporto di complicità che è difficile trovare in altre vetture.

La nuova Alpine A 110 è già disponibile nella nuova gamma da 4 novembre. Il listino parte da 60.800 euro e, tra le varie opzioni, ci sono anche 22 tinte “Heritage”. Per la GT sono necessari 10mila euro in più e per la S altri 2mila.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti