0/0Attualita

Alta velocità Torino-Lione: la madre di tutti i Nimby


default onloading pic
(Ansa)

La tratta internazionale della Torino-Lione è parte dei corridoi Ten-t europei. Prevede la realizzazione, entro il 2029, del tunnel di base tra Italia e Francia (57 chilometri) e delle due stazioni internazionali di Susa e St. Jean de Maurienne. Un'opera da 8,6 miliardi di euro, per il 40% a carico dell'Unione e uropea. Le principali opere della Sezione Transfrontaliera in Italia saranno concentrate nelle aree di Susa e Chiomonte. Quest'ultimo comune, che attualmente ospita il cantiere per la realizzazione di uno dei tunnel geognostici in preparazione dei lavori definitivi, è stato al centro negli ultimi anni degli scontri tra le forze dell'ordine e il Movimento No Tav. L'iter approvativo del progetto si è concluso ma il Cipe ha prescritto lo studio dello spostamento, da Susa a Chiomonte, del cantiere principale dell'opera sul territorio italiano proprio per ragioni di sicurezza. Suddivisa in nove lotti, tra 2017 e 2018 sono attese le gare per l'assegnazione dei primi lavori.(Filomena Greco)

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...