L’alternativa alle fusioni

Altro che nozze, le banche europee comprano se stesse: 15 miliardi di buy back

Caduti i vincoli Bce e in attesa di aggregazioni che per ora non si vedono, i colossi del credito seguono la strada di Wall Street

di Alessandro Graziani

(REUTERS)

I punti chiave

  • Come a Wall Street
  • Le nozze mancate
  • Guidano gli spagnoli

3' di lettura

Ben 15 miliardi destinati ad acquisizioni nel settore bancario in Europa. Sono quelli che le banche stanno utilizzando per «comprare sè stesse», ovvero a tanto ammonta la quota di capitale destinata ai buy back azionari da parte di dieci tra i maggiori gruppi europei euro (si veda la tabella a fianco in pagina). Una cifra destinata ad aumentare nelle prossime settimane quando, a cavallo della fine dell’anno, gran parte delle banche europee presenteranno i nuovi piani industriali pluriennali post-...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti