ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùIl futuro delle tlc

Altro scivolone per Tim in Borsa dopo il semaforo rosso al fondo Kkr

Nuova discesa del titolo in fondo al listino in seguito allo stop del cda che ha rigettato la richiesta del colosso del private equity per una due diligence prima di valutare un’offerta formale

di Andrea Fontana

(Bloomberg)

1' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Nuovo scivolone in Borsa per Telecom Italia all'indomani dello stop del cda a Kkr e alla sua richiesta di accedere a una due diligence prima di valutare una offerta formale per il gruppo: la decisione del cda, come osservano gli analisti di Akros, era già scontata dal mercato ma sembra certificare la fine del progetto del fondo Usa di arrivare al controllo del gruppo tlc per poi guidarne il riassetto. Da inizio aprile, nonostante i rumors di interesse di diversi fondi di private equity (Cvc e Apax in primis, oltre alla stessa Kkr) per le diverse attività di Tim, le azioni hanno perso circa il 16%.

Ora l'attenzione si sposta sul dossier rete unica

Il divieto d'accesso del cda di Tim alla due diligence per il fondo Kkr è stato motivato con il fatto che il fondo, nella sua lettera recente al board, non ha voluto confermare la manifestazione di interesse presentata a novembre con il prezzo di 0,505 euro per azione per una eventuale opa sul gruppo. «Qualora Kkr decidesse di presentare un'offerta concreta, completa e attrattiva (che contenga, fra le altre cose, anche l'indicazione del prezzo per azione ordinaria e di risparmio di Tim), il consiglio di amministrazione di Tim sarà nella posizione di riconsiderare la propria decisione nell'interesse di tutti gli azionisti». Kkr, che è socia di Tim in Fibercop, resterà comunque un soggetto protagonista del riassetto di Tim previsto dal piano che dovrebbe essere definito entro l'estate sia dell'evoluzione del dossier della rete unica.

Loading...
Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti