ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùTar Sardegna

Alunna bullizzata, nulla la bocciatura per assenze

Il presupposto della presenza scolastica non va interpretato con eccessiva severità: conta anche il profitto

di Pietro Alessio Palumbo

(nimito - stock.adobe.com)

1' di lettura

Se l’alunno che riporta numerose assenze non evidenzia problemi sul piano del profitto il presupposto della presenza scolastica non va interpretato con eccessiva rigidità e severità: una bocciatura motivata soltanto dal numero delle assenze potrebbe ingiustificatamente compromettere il suo sviluppo personale ed educativo, specie se dal punto di vista degli apprendimenti sarebbe comunque idoneo a passare alla classe successiva. Lo ha ricordato il Tar Sardegna intervenendo, con la sentenza n. 613 del...

Brand connect

Loading...

Newsletter Scuola+

La newsletter premium dedicata al mondo della scuola con approfondimenti normativi, analisi e guide operative

Abbonati