ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùE-commerce

Amazon, ancora tagli: in India verrà dismesso il servizio di consegna pasti

Amazon Food era stato avviato nel Paese asiatico nel 2020. Previsto il licenziamento di poche centinaia di dipendenti. Tagli anche alle consegne all’ingrosso di beni di consumo confezionati alle piccole imprese

Amazon, prima causa penale contro le false recensioni

3' di lettura

Amazon chiuderà parte delle sue operazioni in India, dimostrando che anche un mercato in forte crescita, con 1,4 miliardi di consumatori potenziali, non è immune dalla campagna di riduzione dei costi dell’amministratore delegato Andy Jassy.
La società ha affermato che sta uscendo dal business delle consegne di pasti e da un servizio che fornisce consegne all’ingrosso di beni di consumo confezionati alle piccole imprese. Le uscite comporteranno licenziamenti di poche centinaia di dipendenti su una forza lavoro di migliaia. Amazon continuerà a fare affidamento sulle sue offerte tradizionali come la vendita online al dettaglio: lo ha affermato una fonte interna anonima sentita dall’agenzia Bloomberg.
Jassy sta riducendo le spese e i posti di lavoro in tutto il mondo a causa del rallentamento della crescita in diverse aree dell’attività di Amazon. In India, il ritiro sottolinea le sfide che la società deve superare in uno dei mercati e-commerce in più rapida crescita al mondo, dove sta affrontando problemi normativi e la concorrenza di store locali come Reliance Industries Ltd. e Tata Group, nonché Flipkart di Walmart.

Dopo aver investito miliardi di dollari in India in molti rami, dalla consegna di generi alimentari ai pagamenti, l’azienda non è riuscita a raggiungere il predominio di cui gode in mercati come quello statunitense. È probabile che anche diversi progetti in fase di beta testing vengano accantonati.

Loading...

Chiusura in vista anche per Amazon Academy

Amazon ha annunciato che la sua piattaforma di apprendimento Amazon Academy, che offre risorse per la preparazione ai test online per gli studenti che competono per entrare nelle scuole di medicina e ingegneria dell’India, chiuderà nei prossimi mesi.

È probabile che le perdite di posti di lavoro nel paese siano poche centinaia, ha detto la fonte, o solo una frazione della forza lavoro dell’e-commerce indiano di Amazon, attualmente composta da oltre 10.000 persone.

Complessivamente, Amazon impiega più di 100.000 persone a tempo pieno nel paese per la gestione delle sue operazioni in tutto il mondo.

L’azienda è stata contestata da un sindacato che riunisce i lavoratori tecnologici per aver fatto quelle che chiama offerte di “dimissioni volontarie” e concesso ai dipendenti un tempo limitato - fino al 6 dicembre - per decidere.

10mila tagli a livello globale

A livello globale, Amazon prevede di tagliare circa 10.000 posti di lavoro, la più grande riduzione del personale mai registrata dalla società, hanno affermato persone che hanno familiarità con la questione.

Per il trimestre in corso, che comprende le festività natalizie, l’azienda prevede il più basso incremento di ricavi mai registrato nel periodo. Jassy ha messo in atto un blocco delle assunzioni per alcuni ruoli aziendali e chiuso diversi programmi sperimentali e rami più piccoli.

Amazon Food in India dal 2020

Amazon aveva lanciato in India Amazon Food, il servizio di consegna di pasti che ora sta chiudendo, nel 2020. Il servizio offre la consegna a domicilio da ristoranti e altri fornitori di prodotti alimentari preconfezionati, dal pane ripieno di paratha agli hamburger e alle patatine fritte di McDonald’s.

L’unità clienti business di Amazon continuerà a fornire a piccoli rivenditori e acquirenti all’ingrosso beni come generi alimentari e forniture mediche, ma non offrirà più la consegna a domicilio di beni di consumo preconfezionati.

«Stiamo interrompendo questi programmi in modo graduale per prenderci cura degli attuali clienti e partner», ha affermato la società in una dichiarazione inviata via e-mail. «Rimaniamo impegnati in India e continueremo a investire in quelle aree in cui possiamo portare valore ai nostri clienti».

Nell’ultimo decennio, Amazon ha aggiunto milioni di venditori sulla sua piattaforma in India e si è espansa in segmenti come generi alimentari e pagamenti digitali, vendendo moda, prodotti di bellezza e biglietti aerei. La società ha affermato che i generi alimentari, l’elettronica di consumo, la moda e le offerte business-to-business continueranno ad essere tra le sue aree di interesse in India.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti