SERVIZIO SPERIMENTALE

Amazon lancia i pagamenti a rate anche in Italia

Il servizio, già a regime in alcuni Paesi quali Stati Uniti, Canada, Regno Unito e Germania, per il momento in Italia è in fase di test ed è limitato solo ad alcuni prodotti

di Gaia Giorgio Fedi

default onloading pic

Il servizio, già a regime in alcuni Paesi quali Stati Uniti, Canada, Regno Unito e Germania, per il momento in Italia è in fase di test ed è limitato solo ad alcuni prodotti


2' di lettura

Amazon lancia in Italia la possibilità di dilazionare il pagamento dei prodotti acquistati in cinque rate mensili senza interessi. Il servizio, già a regime in alcuni Paesi quali Stati Uniti, Canada, Regno Unito e Germania, per il momento in Italia è in fase di test ed è limitato solo ad alcuni prodotti disponibili sul marketplace del gruppo di Seattle: in particolare, il pagamento a rate è disponibile solo per i prodotti nuovi e i dispositivi Amazon nuovi e ricondizionati certificati, venduti e spediti da Amazon.it, dove l'opzione “rate mensili” è disponibile come metodo di pagamento nella pagina di dettaglio del prodotto.

Se si mettono nel carrello diversi prodotti idonei per la rateizzazione, si potrà tuttavia dilazionare il pagamento di un solo prodotto per ciascuna categoria (per esempio “elettronica”, “informatica”, eccetera) o per ciascuna famiglia di dispositivi (Kindle, dispositivi Alexa, e così via). Al momento del pagamento si seleziona l'opzione rateale e si dà ad Amazon l'autorizzazione ad addebitare le rate sulla carta di pagamento. Poi Amazon invierà una email di conferma.

Una volta che si è usufruito del pagamento rateale, non sarà possibile dilazionare ulteriori acquisti finché l'utente non avrà finito di pagare le rate della precedente transazione.
Per poter accedere al pagamento rateale occorre inoltre rispettare determinati requisiti: essere residenti in Italia, avere un account Amazon attivo da almeno un anno, cui è associata una carta di debito o di credito valida (non una prepagata), e che non scada prima di 20 giorni dopo la scadenza dell'ultima rata. Inoltre occorre avere “una buona cronologia di pagamenti su Amazon.it”, come si legge sul sito: vale a dire che occorre aver acquistato abbastanza spesso sul marketplace.

L'intero prezzo, Iva inclusa, viene suddiviso in cinque rate uguali, senza il conteggio di interessi o altri oneri finanziari; se il prezzo non è perfettamente divisibile l'ultima rata sarà leggermente inferiore alle precedenti. Eventuali commissioni relative all'ordine, come i costi di spedizione, vengono conteggiati nella prima rata che verrà pagata alla data di spedizione. Le successive saranno addebitate ogni 30 giorni a partire dalla prima. Per ulteriori informazioni si può consultare la pagina relativa ai pagamenti rateali sul sito Amazon.it.

Amazon, come altri colossi della cosiddetta pattuglia “Faang”, ha da tempo una strategia di espansione nei servizi finanziari, dai servizi di pagamento alle assicurazioni, e ha anche effettuato diversi investimenti nel mondo fintech.

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...