Private equity

Ambienta acquisisce la francese Cap Vert

A seguito dell'operazione il private equity italiano, fondato da Nino Tronchetti Provera, sarà l'azionista di maggioranza.

di Mo.D.

(ANSA)

3' di lettura

Ambienta Sgr acquisce di Cap Vert, uno dei maggiori player francesi nel settore dei servizi legati alla cura del verde urbano. A seguito dell'operazione il private equity italiano, fondato da Nino Tronchetti Provera, sarà l'azionista di maggioranza ed il management e gli attuali azionisti (Evolem, Bnp Développement ) reinvestiranno una parte importante del loro capitale per la crescita della società nei prossimi anni.

Cap Vert, fondata nel 1984 con sede nella regione di Parigi, è un provider multiservice per la cura del verde urbano attraverso servizi di irrigazione, realizzazione di fontane e l'erogazione di trattamentieco-friendly preventivi e curativi. Queste pratiche sono in grado di produrre una maggiore crescita e un minore tasso di mortalità degli alberi nelle aree urbane, che possono così catturare fino al 70% in più di emissioni di Co2 rispetto ad altri alberi maturi non trattati.

Loading...

I principali clienti di Cap Vert sono istituzioni pubbliche, con le quali stringe accordi pluriennali per la manutenzione degli spazi verdi o per servizi di potatura. Cap Vert conta ad oggi più di 500 dipendenti, con l'ambizione di continuare ad espandere la sua rete sul territorio francese.

Con l'ingresso di Evolem la strategia Buy & Build ha vissuto una notevole accelerazione, con ben 9 acquisizioni negli ultimi 12 mesi. La crescita, sia organica che per vie esterne, ha permesso al gruppo di completare e superare gli obiettivi del business plan quinquennale in soli due anni, si legge nella nota. Rispetto alla strategia di investimento di Ambienta, Cap Vert è un investimento di “Pollution Control”, dal momento che le attività del gruppo migliorano la crescita della vegetazione, aumentano la cattura di anidride carbonica, contribuiscono ad ottimizzare i flussi idrici e di calore nelle città e migliorano la conservazionedella biodiversità. Il Gruppo esegue inoltre trattamenti ambientali e servizi di irrigazione.

«Siamo felici di poter supportare ilmanagement team di Cap Vert nella strategia di crescita, sia organica che esterna. Insieme ad Evolem hanno fatto un percorso straordinario che desideriamo continuare negli anni a venire con altrettanta intensità e successo, facendo leva sull’impatto positivo sull’ambiente che è da sempre al centro della strategia di Ambienta» commenta Gwenaelle Le Ho Daguzan, partner di Ambienta.

L’investimento di Ambienta

I fattori di attrattività per Ambienta sono stati «il mercato di riferimento, sostenuto da trend di sostenibilità di lungo periodo, l'offerta unica di servizi legati alla cura del verde urbano e il potenziale dicrescita in un mercato con significative opportunità di consolidamento», si legge nel comunicato. Con il supporto degli azionisti il gruppo, guidato dal fondatore Alain Capillon, continuerà ad espandere la sua presenza geografica in Francia sviluppando ulteriormente le attività esistenti, ma anche allargando l'offerta attraverso ulteriori add-on.

«Sono fiero - commenta Alain Capillon, founder e presidente di Cap Vert - dei progressi fatti da Cap Vert negli ultimi anni. Questa operazione è l’inizio di una nuova era. Siamo felici di accogliere Ambienta nel capitale del gruppo, al fianco dei nostri azionisti storici Evolem e BNP Développement, con l’obiettivo comune di accelerare la nostra crescita e rafforzare ulteriormente il nostro posizionamento».

François Noir, managing partner di Evolem aggiunge: «18 mesi fa abbiamo avuto la possibilità di investire in Cap Vert Group con l’obiettivo di costruire un leader francese nella cura del verde urbano enella potatura, accelerandone la crescita organica e la crescita esterna per aumentare la copertura geografica. La velocità di esecuzione di questa strategia da parte del team guidato da Alain Capillon, con 9 acquisizioni e il raddoppio delle dimensioni del gruppo, ci ha portato oggi a realizzare la partnership con Ambienta con l’obiettivo di sviluppare ulteriormente la nostra penetrazione di mercato e proseguirecon la crescita del gruppo».

L'operazione è stata seguita da Advention per le attività di vendor due diligence, A8 per la due diligence finanziaria, Agilys Avocats in qualità di advisor legale e fiscale e Oaklins per le attività di M&A. Le attività di deal structuring sono state curate, per entrambe le parti, da Arsene Taxand.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti