Aviazione

American Airlines, cancellati 1.400 voli nel weekend per maltempo e carenza personale

e condizioni meteo sfavorevole hanno fatto emergere la necessità di più personale a bordo. L’azienda e altri vettori si preparano a campagne di assunzione in vista di Natale

American Airlines minaccia di licenziare 13mila dipendenti

1' di lettura

Il vettore statunitense American Airlines ha cancellato oltre 1.400 voli nel corso del weekend a causa della carenza di personale e di condizioni meteo sfavorevoli. La società ha dichiarato di aver cancellato 551 voli sabato e 480 domenica, in aggiunta ai 376 già usciti di tabellone il venerdì. A quanto rivela FlightAware, un sito che si occupa di monitoraggio delle tratte, altri 1000 voli sarebbero stato posticipati rispetto all’orario previsto di decollo. Con problemi meteo, ha spiegato la società, «il nostro staff inizia a diventare stretto perché gli equipaggi finiscono di lavorare oltre ai propri orari di lavoro».

I piani «aggressivi» di assunzione delle aziende

L’azienda ha spiegato che si «aspetta» di andare oltre questo periodo di operazioni irregolari in tempi rapidi. Con l’avvicinarsi della stagione delle vacanze invernali, le compagnie aree stanno cercando di reclutare più personale possibile. American Airlines, in particolare, ha dichiarato che sta aumentando il suo personale in tutte le divisioni, con circa 1.800 assistenti di voli di ritorno dal congedo e altri 600 colleghi neoassunti attesi a bordo entro la fine di dicembre. Anche la Southwest Airlines sta assumendo «aggressivamente», con l’obiettivo di reclutare altri 5mila nuovi dipendenti entro la fine dell’anno. La società si è trovata nella stessa crisi vissuta oggi da American Airlines per un periodo di tre giorni, accusando le condizioni meteo e problemi di traffico aereo in Florida.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti